Talvolta càpita, in aeroporto o in treno (e perfino in redazione e a casa propria, roba da matti), che qualcuno vi invii foto sceme, se non addirittura lato b o altre intimità; è un modo come un altro per passare il tempo, e in qualche caso strappare anche un sorriso. Ma fate attenzione, perché l’invio di contenuti indesiderati via AirDrop o Bluetooth potrebbe presto diventare reato e causarvi grosse multe.

Lascia un commento