Un’altra EV debutterà al Festival of Speed, si tratta della Project V di Caterham

Another ICT Guy

Un’altra EV debutterà al Festival of Speed, si tratta della Project V di Caterham

Al Festival of Speed di Goodwood ci sarà anche un l’Italia, tramite la concept car di Caterham, ovvero il coupé 100% elettrico Project V.

Catheram Project V Festival of Speed

Progettato fin dall’inizio attorno all’alimentazione elettrica, Project V è stata disegnata e progettata del nuovo Chief Designer, Anthony Jannarelly, e realizzata dalla società di ingegneria italiana di fama mondiale, Italdesign.

Catheram Project V Festival of Speed

Il concept dispone di un unico motore da 200 kW (272 CV) montato sull’asse posteriore, abbinato a un pacco batteria agli ioni di litio USOC da 55 kWh con gestione termica avanzata e curva di ricarica 20-80% in 15 minuti, utilizzando un caricabatterie CC da 150 kW.

Catheram Project V Festival of Speed

Con un’accelerazione da 0 a 62 mph (100 km/h) in meno di 4,5 secondi, la velocità di Project V è stimata a un massimo di 143 mph (230 km/h), con un’autonomia WLTP di 249 miglia (~ 400 km).

Project V utilizza una disposizione dei posti a sedere 2+1 – la 2+2 è disponibile come optional – che ottimizza l’ingresso e l’uscita, offre maggiore comfort per il passeggero del sedile posteriore e una maggiore flessibilità nell’utilizzo quotidiano da parte del proprietario.

Catheram Project V Festival of Speed

Al centro della plancia si trova il sistema di infotainment, che mette rapidamente e chiaramente a disposizione del guidatore un quadro strumenti digitale dove visualizzare le informazioni chiave. I conducenti possono scegliere tra le modalità di guida Normale, Sport e Sprint che regolano in modo intelligente l’accelerazione e lo sterzo.

Il concept presenta sospensioni anteriori e posteriori a doppio braccio oscillante con geometria completamente regolabile, servosterzo elettrico, pneumatici Michelin Pilot Sport 4S (anteriore da 19″ e posteriore da 20″) e dischi freno a tutto tondo con pinze ad alte prestazioni.

Catheram Project V Festival of Speed

Il coupé ha inoltre ereditato il design minimalista e leggero della Seven, a sua volta un’elettrica di Caterham. Il marchio si è prefissato come obiettivo un peso a vuoto estremamente contenuto, pari a 1.190 kg (con la configurazione 2+1) che è stato possibile raggiungere grazie al telaio composito in fibra di carbonio e alluminio.

Catheram Project V Festival of Speed

Bob Laishley, CEO di Caterham Cars Ltd e COO della neonata Caterham Evo (istituita per gestire tutti gli interessi commerciali e di investimento relativi al Progetto V), ha dichiarato:

“Project V non è solo un concept o uno studio di progettazione, abbiamo condotto la fattibilità ingegneristica e produttiva durante tutto il processo di sviluppo. Una Caterham elettrica di qualsiasi forma e dimensione deve rimanere fedele a ciò che ci distingue da tutti gli altri: essere leggera, semplice e offrire un’esperienza di guida senza pari; questo è il nostro DNA. Project V soddisfa la nostra ambizione di far crescere l’azienda in modo sostenibile e contemporaneamente esplorare le potenzialità delle auto elettriche. Fatte salve le prossime fasi di sviluppo e capacità tecnica, Project V potrebbe essere immesso sul mercato verso la fine del 2025 o all’inizio del 2026 con un prezzo indicativo che partirà da meno di 80.000 sterline.

Anthony Jannarelly, Chief Designer di Project V, ha aggiunto:

“Il design di una Caterham Seven è semplice e minimalista, perché è progettato per la sua funzione prevista, ovvero essere leggero e divertente da guidare. Con Project V applichiamo questa filosofia all’architettura della coupé sportiva per creare una silhouette seducente e senza tempo. Ogni singola caratteristica deve giustificarsi dal punto di vista del peso per mantenere la leggerezza e ottimizzare il coinvolgimento del guidatore.

Catheram Project V Festival of Speed

Andrea Porta, Business Development Manager di Italdesign, ha dichiarato:

“Siamo lieti di aver collaborato con Caterham e Anthony Jannarelly per dare vita a Project V. In ogni fase, abbiamo applicato la nostra esperienza nella produzione di concept e prototipi commercialmente fattibili, per garantire che qualsiasi futura versione di produzione possa essere immessa sul mercato a ritmo sostenuto”.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *