AnkerMake M5 è la stampante 3D più desiderata del momento: spopola su Kickstarter

Another ICT Guy

AnkerMake M5 è la stampante 3D più desiderata del momento: spopola su Kickstarter

Anker, azienda cinese molto conosciuta per i powerbank e altri accessori, ha deciso di entrare nel mondo delle stampanti 3D. La AnkerMake M5 è finanziata tramite il sito di crowdfunding Kickstarter e ha già raccolto quasi 2,5 milioni di euro su un obiettivo di 45 mila, con ancora più di 40 giorni per attirare nuovi investimenti.

Perché tanto successo? Anker spiega che questa stampante 3D è 5 volte più veloce delle soluzioni concorrenti ed è dotata, di default, di una webcam (1080p e 30 fps) con intelligenza artificiale per monitorare la stampa da remoto.

Tra le altre caratteristiche ci sono i controlli touch integrati, la connettività con il cloud e la velocità di configurazione: secondo Anker servono solo 15 minuti per dare il via alla prima stampa, da computer o app dedicata, dopo averla tolta dalla scatola.

Anker ha deciso di interessarsi al mercato delle stampanti 3D perché ha ravvisato non solo un’opportunità, ma anche molti margini di miglioramento. “La stampa 3D può essere lenta, ingombrante e difficile da comprendere“, ha affermato Steven Yang, CEO di Anker Innovations. “AnkerMake si impegna a eliminare questi punti deboli in modo che artisti, inventori, hobbisti e appassionati di fai-da-te possano trarre vantaggio da uno strumento più pratico per dare vita alle loro creazioni”.

In modalità standard AnkerMake M5 stampa a 250 mm/s e garantisce un’accelerazione di 2500 mm/s2. La webcam con intelligenza artificiale non serve solo per vedere la stampa da remoto, ma anche per rilevare problemi comuni come la rottura del filamento o l’ostruzione degli ugelli. Inoltre, la webcam può essere usata anche per registrare video, anche time-lapse, per eventuale pubblicazione online.

Un volume di stampa 235 x 235 x 250 mm, un livellamento automatico a 49 punti (7×7) e una qualità costruttiva elevata rendono questa AnkerMake M5 una stampante 3D da tenere d’occhio. Purtroppo i vari livelli di finanziamento più “abbordabili” sono andati esauriti rapidamente, quindi chi desidera finanziare il progetto in questo momento deve investire di più. Anker dichiara che le prime spedizioni inizieranno nel mese di novembre di quest’anno.

Di seguito potete vedere le specifiche tecniche della stampante (cliccate sull’immagine per vederle in forma completa):

Il video che segue, invece, mostra la stampante 3D di Anker in azione insieme alle impressioni di uno youtuber statunitense specializzato:

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.