LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker è imperdibile per i fan, disponibile da oggi

Another ICT Guy

LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker è imperdibile per i fan, disponibile da oggi

A partire da oggi, LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker è disponibile su tutte le piattaforme compatibili. Questo significa che gli utenti Xbox, PlayStation, Nintendo e PC possono iniziare il proprio viaggio alla (ri)scoperta del potere della Forza, al fianco di Luke, Leila, Anakin, Obi-Wan, Rey e chi più ne ha più ne metta. L’ultima raccolta dedicata all’iconica saga fantascientifica include infatti le tre trilogie di Star Wars, partendo da quella inaugurata da George Lucas nel 1977 fino ad arrivare ai più recenti sequel distribuiti dalla Disney. È la collezione definitiva per i fan di Guerre Stellari, ma anche e soprattutto per gli amanti dei mattoncini LEGO.

Abbiamo avuto la possibilità di provare in anteprima l’ultima fatica di TT Games, restando spiazzati dalla mole di contenuti e dalla cura riposta nella rappresentazione dei nove lungometraggi della saga – reinterpretati in chiave umoristica, in perfetto stile LEGO insomma.

Dalla prima avventura di Luke all’ascesa di Skywalker

Negli ultimi venti anni, il team di TT Games ci ha regalato dozzine di videogiochi a tema LEGO, quasi tutti ispirati ai più popolari franchise cinematografici e fumettistici.

Il caso vuole che il primo titolo prodotto dalla software house britannica sia proprio LEGO Star Wars: The Video Game, al quale seguiranno altri tie-in della storica saga. A dispetto delle apparenze, l’ultima opera di Traveller’s Tales rappresenta qualcosa di completamente nuovo: non un remake, né un remaster delle precedenti avventure di LEGO Star Wars. La Saga degli Skywalker è una produzione last-gen con tutti i crismi, sia dal punto di vista tecnico che contenutistico, proponendo nove differenti storie e una formula di gioco rinnovata.

Concepita sia per i più giovani che per i giocatori più maturi, l’ultima raccolta di LEGO Star Wars ci offre la possibilità di selezionare la trilogia con cui vogliamo inaugurare la nostra avventura. Noi abbiamo scelto quella originale, partendo dagli eventi introduttivi di Episodio IV: Una nuova speranza, eventi ricreati in maniera estremamente fedele e arricchiti dall’inconfondibile humour che contraddistingue i giochi LEGO creati da Traveller’s Tales.

Le ambientazioni sono pressoché identiche a quelle viste nei lungometraggi, ma talvolta gli scenari vengono ampliati per offrire maggiore libertà al giocatore e per incrementare il livello di esplorazione. Siamo rimasti grosso modo soddisfatti dalla bontà del comparto tecnico, al netto di qualche problema legato al controllo della telecamera – un difetto ereditato dai precedenti videogiochi LEGO. C’è un notevole balzo in avanti sul fronte grafico, con un sistema d’illuminazione realistico e un livello di dettaglio sorprendente.

Sin dalle prime battute entriamo in contatto con un sistema di comandi semplice ed intuitivo, coinvolgente sia nelle fasi di shooting che nei combattimenti ravvicinati. Le manovre più complesse coincidono con i numerosi puzzle in cui ci imbatteremo nel corso dell’avventura: oltre alle sezioni platform, alcuni enigmi ci chiederanno di assemblare speciali oggetti sfruttando una meccanica che simula la costruzione di un autentico set LEGO. A tal proposito, oltre a quelli tradizionali troveremo degli esclusivi mattoncini denominati Kyber, grazie ai quali potremo potenziare tutti i personaggi giocabili, ai quali sono legati nove classi che presentano abilità uniche.

Troviamo centinaia di ‘minifig’ da impersonare tra il primo e il nono film della saga degli Skywalker. Oltre alla classica campagna lineare, nella modalità Partita libera potremo giocare liberamente nei panni del nostro eroe preferito, sia esso il già citato Luke o il temibile Kylo Ren. Per la gioia dei fan del franchise, TT Games ha deciso di includere qualche gradito extra, come Din Djarin, protagonista dell’acclamata serie televisiva The Mandalorian. Questa incredibile varietà contenutistica viene inoltre accompagnata dal materiale originale delle trilogie cinematografiche, tra cui figura la leggendaria colonna sonora firmata da John Williams. Inedito invece il doppiaggio italiano, che non sempre riesce a convincere per la scelta di alcune voci.

La mastodontica produzione di TT Games – forse la migliore nella storia del team britannico – potrà essere apprezzata da tutti i giocatori, ma saranno i fan di Star Wars quelli più entusiasti. Dopotutto, le esilaranti gag e gli innumerevoli riferimenti inclusi nelle nove campagne sono strettamente legati alle scene delle pellicole originali e molti dei segreti nascosti nel mondo di gioco potranno essere compresi solo dai veterani di questo franchise.

LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker è una lettera d’amore indirizzata a tutti gli amanti di Guerre Stellari, un tributo che non delude le aspettative e che, al contrario, può sorprendere e divertire i giocatori di tutte le età. Il gioco è disponibile da oggi per Xbox Series X|S, Xbox One, PS5, PS4, Nintendo Switch e PC. L’edizione Standard viene venduta al prezzo consigliato di €59,99. L’edizione Deluxe, che include il gioco base, la Collezione Personaggi (Season Pass) e – nelle versioni fisiche – un’esclusiva minifig di Luke Skywalke, è disponibile a €69,99.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.