Elgato presenta la scheda di acquisizione di nuova generazione HD60 X

Another ICT Guy

Elgato presenta la scheda di acquisizione di nuova generazione HD60 X

Realizzata sulla base della HD60 S+, la HD60 X è dotata di un’inedita struttura con porte posteriori per nascondere i cavi. Si tratta di dispositivo plug-and-play dalle dimensioni compatte in grado di connettersi a una console e inviare video a un display gaming e a un PC contemporaneamente. Assicura quindi una riproduzione ad alta fedeltà di titoli di gioco e una trasmissione in streaming su Twitch o YouTube in Full HD con risoluzione 1080p60, consentendo di registrare al contempo filmati in HDR10 con risoluzione 1080p60 su disco rigido. La tecnologia Instant Gameview, inoltre, consente di monitorare il feed di acquisizione con latenza ultra-ridotta, sincronizzando la trasmissione di contenuti con la sessione di gioco.

Elgato HD60 X

La HD60 X introduce il metodo pass-through per l’acquisizione senza compromettere l’esperienza di gioco delle console di nuova generazione, per godere appieno dei più recenti titoli PlayStation e Xbox in qualità HDR10 con risoluzione 4K60. La HD60 X sfrutta inoltre il pass-through con frequenza di aggiornamento variabile per sessioni di gioco fluide, senza interruzioni, stuttering e distorsioni delle immagini su display VRR compatibili. Per i giocatori più competitivi che dispongono di monitor HFR, la HD60 X vanta un pass-through HFR che suipporta anche le azioni di gioco fulminee in 1080p240 o 1440p120.

La scheda di acquisizione si basa sul software 4K Capture Utility (4KCU) in grado di acquisire in qualità HDR10 1080p60 o 4K30 ad alta risoluzione e con un’accurata riproduzione audio a 48kHz. Sebbene 4KCU non offra funzionalità di registrazione, la funzionalità di Flashback Recording consente di memorizzare nella cache diverse ore di sessioni di gioco. La funzionalità Live Commentary consente invece di memorizzare la voce come traccia separata e regolare all’istante i livelli audio. Per registrare durante la trasmissione in diretta dei contenuti, la tecnologia Stream Link invia i feed nativi di HD60 X a 4KCU e ai software di streaming come OBS Studio.

Le registrazioni delle sessioni di gioco vengono salvate direttamente sul disco rigido in formato HEVC, per risparmiare spazio. La raccolta di 4KCU offre pratici strumenti per la gestione dei file, tra cui Cartelle smart per trovare e raggruppare le registrazioni in base ai propricriteri di ricerca. I file possono essere esportati in formato AAF per essere modificati all’istante tramite software come Adobe Premiere o Vegas Pro.

È possibile acquistare immediatamente Elgato HD60 X tramite la rete internazionale di rivenditori e distributori autorizzati Elgato e CORSAIR.

Leggi anche la recensione di Elgato 4K60 Pro.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.