Samsung e SK hynix pronte a cessare definitivamente la produzione di memorie DDR3

Another ICT Guy

Samsung e SK hynix pronte a cessare definitivamente la produzione di memorie DDR3

Secondo le fonti del quotidiano taiwanese DigitimesSamsungSK hynix desiderano terminare quanto prima la produzione di chip di memoria DDR3. L’addio comporterà, inevitabilmente, un ulteriore aumento dei prezzi di queste memorie, molto probabilmente superiore a quanto preventivato nei giorni scorsi da TrendForce.

Le memorie DDR3, oggi come oggi, sono principalmente usate in dispositivi economici e soluzioni di rete, mentre il settore dei PC è proiettato verso le memorie DDR5. Stando alla fonte, Samsung ha comunicato ai propri clienti che accetterà ordini per la memoria DDR3 fino alla fine dell’anno, per poi concludere le consegne entro la fine del 2023.

Per quanto riguarda SK hynix, invece, non si hanno ulteriori informazioni in merito, se non che la società ha più volte fatto capire che intende interrompere la produzione di questa tipologia di memorie nel breve periodo.

Ancora di salvezza per chi ha ancora bisogno di memorie DDR3 potrebbe essere la statunitense Micron, a quanto pare non intenzionata a interrompere la produzione dei vecchi chip DRAM nell’immediato. Persino Nanya Technology, Winbond Electronics, Etron Technology ed Elite Semiconductor Memory Technology (ESMT) non intendono spedire DDR3 ai propri clienti.

Naturalmente, le DDR3 non spariranno dal mercato dall’oggi al domani, ma il calo della produzione avrà un riflesso importante sulla disponibilità e sui prezzi dei dispositivi che le usano ancora: tra questi alcuni laptop e tablet di fascia estremamente bassa, ma soprattutto modem, access point, router o lettori multimediali che usano questo tipo di memoria poiché più economica (almeno per ora) rispetto ai moduli DDR4 o DDR5.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.