Cyberattacco a videogioco, rubati oltre 600 milioni dollari

Another ICT Guy

Cyberattacco a videogioco, rubati oltre 600 milioni dollari

Un cyberattacco a un videogioco online ha permesso a un gruppo di hacker di appropriarsi di oltre 600 milioni di dollari in criptovalute, in quella che gli esperti hanno definito una delle rapine digitali più grandi di sempre. Come annunciato martedì dal servizio di pagamento Ronin, gli hacker hanno rubato 173.600 unità della criptovaluta Ether e una stablecoin del valore di 25,5 milioni di dollari. “La maggior parte” del bottino è ancora negli account degli hacker, ha spiegato Ronin. Il servizio è stato fondato dal creatore del popolare gioco online “Axie Infinity”, Sky Mavis, per consentire i trasferimenti di valuta digitale dentro e fuori dal gioco.

L’attacco è stato scoperto grazie ad un utente che si è lamentato di non poter trasferire criptovaluta dal suo account, ma risalirebbe a circa una settimana fa. La società ha promesso di utilizzare “tutte le risorse a nostra disposizione” per mettere in atto “le misure e i processi di sicurezza più sofisticati per prevenire futuri attacchi” e per “assicurare che i fondi degli utenti non vadano persi”. Nel gioco “Axie Infinity”, i giocatori partecipano a battaglie con avatar colorati che rappresentano token non fungibili (NFT), un tipo di opera d’arte digitale unica che può essere venduta, affittata e sviluppata. Gli utenti possono scambiare ricompense di gioco con criptovalute o contanti. Secondo il produttore, il gioco ha 2,5 milioni di utenti attivi ogni giorno.
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.