Ucraina: ripristinato internet dopo attacco a rete nazionale

Another ICT Guy

Ucraina: ripristinato internet dopo attacco a rete nazionale

(ANSA) – MILANO, 29 MAR – La connessione a internet per i
clienti di Ukrtelecom, uno dei fornitori di servizi web in
Ucraina, è stata ripristinata oggi dopo un blackout durato circa
15 ore dovuto a un attacco informatico: lo ha reso noto il
Servizio statale per le comunicazioni speciali e la protezione
dei dati personali (la SSSCIP Ukraine) sul suo account Twitter.
    Da parte sua, la società che monitora lo stato della rete a
livello globale, la NetBlocks, ha confermato che “lunedì 28
marzo, un grave attacco informatico al provider nazionale
ucraino Ukrtelecom ha innescato un’interruzione della rete
estesa su scala nazionale”, sottolineando che “l’incidente si è
progressivamente intensificato nel corso della giornata,
causando la disconnessione di un numero crescente di abbonati”.
    Nella serata di ieri anche Ukrtelecom ha confermato l’attacco
informatico alla sua infrastruttura principale con un messaggio
pubblicato su Facebook. I servizi di Ukrtelecom raggiungono
soprattutto le aree rurali dell’Ucraina.
    Di proprietà statale fino a qualche anno fa, la società è
controllata da Rinat Akhmetov, una delle persone più ricche del
Paese. In un’intervista con al sito The Record, solo qualche ora
prima del blackout, il capo dell’ufficio tecnico del provider,
Dmytro Mykytiuk, aveva spiegato che migliaia di dipendenti
stavano lavorando per riparare le linee fisicamente interrotte
dai bombardamenti russi. Ukrtelecom aveva già subito due
interruzioni del traffico internet, l’8 e il 10 marzo, ma di
durata più breve e di portata minore. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.