PlayStation Plus si fonde con PlayStation Now e sfida Xbox Game Pass: livelli di abbonamento e prezzi

Another ICT Guy

PlayStation Plus si fonde con PlayStation Now e sfida Xbox Game Pass: livelli di abbonamento e prezzi

Dopo mesi d’indiscrezioni Sony ha annunciato ufficialmente l’antagonista di Xbox Games Pass: si tratta di un servizio che partirà a giugno (in Asia) e unirà PlayStation Plus e PlayStation Now per un’offerta inedita segnata da tre livelli di abbonamento. “Il nostro obiettivo è fornire contenuti selezionati e di alta qualità con un catalogo diversificato di giochi”, fa sapere la casa nipponica.

Il nuovo PlayStation Plus: livelli di abbonamento e prezzi

Il primo livello di abbonamento si chiama PlayStation Plus Essential e ricalca il Plus attuale. È infatti contraddistinto da un prezzo analogo a quello attuale (8,99€ al mese, 24,99€ ogni tre mesi o 59,99€ all’anno) e offre gli stessi vantaggi attualmente disponibili per gli abbonati di PlayStation Plus, come ad esempio due giochi scaricabili al mese, sconti esclusivi, archiviazione nel cloud per i giochi salvati e accesso al multigiocatore online.

Il secondo livello di abbonamento si chiama PlayStation Plus Extra e richiede un esborso di 13,99€ al mese, 39,99€ ogni tre mesi oppure 99,99€ all’anno. Oltre a quanto offerto dal livello Essential, Extra garantisce l’accesso a un catalogo che include fino a 400 giochi per PS4 e PS5, sia dei PlayStation Studios che partner di terze parti. “I giochi del livello Extra possono essere scaricati per giocare”, sottolinea Sony.

Il terzo livello è chiamato PlayStation Plus Premium e contempla tutte le possibilità offerte dai livelli Essential ed Extra a cui si aggiungono fino a 340 giochi aggiuntivi, tra cui titoli per PS3 disponibili tramite streaming nel cloud e un catalogo di grandi classici, disponibili sia in streaming che tramite download, dalle generazioni originali di PlayStation, PS2 e PSP.

Non solo, Premium offre l’accesso in streaming nel cloud ai titoli originali per PlayStation, PS2, PSP e PS4 disponibili nei livelli Extra e Premium nei mercati in cui è attualmente disponibile PlayStation Now. I clienti possono giocare in streaming utilizzando le console PS4 e PS5 e il PC.

In questo livello saranno disponibili anche versioni di prova dei giochi a tempo limitato, per consentire ai clienti di provare alcuni titoli prima di acquistarli. Il tutto a un prezzo di 16,99€ al mese, 49,99€ ogni tre mesi oppure 119,99€ all’anno.

In verità c’è anche un quarto livello di abbonamento chiamato PlayStation Plus Deluxe, ma sarà disponibile solo in mercati selezionati in cui non è disponibile lo streaming nel cloud. Si tratta di un’offerta a prezzo inferiore rispetto al livello Premium con un catalogo di grandi classici delle generazioni originali di PlayStation, PS2 e PSP da scaricare e giocare, oltre a versioni di prova dei giochi a tempo limitato. Sono inclusi anche i vantaggi dei livelli Essential ed Extra. I prezzi locali varieranno in base al mercato.

“Al momento del lancio, prevediamo di includere titoli come Death Stranding, God of War, Marvel’s Spider-Man, Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, Mortal Kombat 11 e Returnal. Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri ingegnosi sviluppatori di PlayStation Studios e partner di terze parti per includere alcune delle migliori esperienze di gioco disponibili con una raccolta che verrà aggiornata regolarmente. Saranno presto disponibili ulteriori informazioni sui giochi inclusi nel nuovo servizio PlayStation Plus”, fa sapere Sony.

PlayStation Now verrà inglobato nella nuova offerta di PlayStation Plus e non sarà più disponibile come servizio autonomo. Al lancio, i clienti di PlayStation Now verranno trasferiti a PlayStation Plus Premium senza alcun aumento della tariffa di abbonamento in vigore.

Da giugno in Asia, ma quasi subito nel resto del mondo

Il nuovo PlayStation Plus sarà introdotto nel periodo di giugno, “con un primo lancio in diversi mercati asiatici, a cui seguiranno il Nord America, l’Europa e le restanti regioni del mondo in cui è disponibile PlayStation Plus”. L’obiettivo della casa nipponica è rendere disponibile il servizio di giochi in abbonamento Playstation Plus nella maggior parte dei territori PlayStation Network entro la fine del primo semestre del 2022. “Prevediamo inoltre di ampliare la funzionalità dello streaming nel cloud in altri mercati e forniremo maggiori dettagli in merito in un secondo momento”, conclude il comunicato dell’azienda.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.