Apple taglia produzione di iPhone Se per mancanza di domanda

Another ICT Guy

Apple taglia produzione di iPhone Se per mancanza di domanda

(ANSA) – MILANO, 29 MAR – Secondo un rapporto di Nikkei Asia,
Apple produrrà il 20% in meno di iPhone Se nel prossimo
trimestre rispetto a quanto previsto. Il taglio interesserà
anche gli auricolari del gruppo, gli AirPods, il cui monte
scenderà di 10 milioni di unità per tutto il 2022. Stando a
Nikkei, il motivo principale è da ricercarsi nella domanda
minore a seguito dei timori della guerra in corso in Ucraina. Il
noto analista Ming-Chi Kuo ha parlato di una produzione di circa
20 milioni di iPhone Se nell’anno invece dei 25 milioni
preventivati dal colosso di Cupertino. All’evento di inizio
marzo, Apple aveva presentato la nuova versione dell’iPhone Se,
il telefonino “economico” dell’azienda, con un design retrò ma
comparto tecnico all’avanguardia. Oltre alla guerra, alcuni
media statunitensi come la Cnbc, tirano in ballo i blocchi per
il contenimento del Covid in un mercato importante per Apple,
quello cinese, il che rende più difficile uscire di casa per
acquistate prodotti di consumo, nonostante la disponibilità
degli store online. La scorsa settimana, Foxconn, il più grande
produttore mondiale di elettronica a contratto, partner
principale di Apple nella fornitura di hardware per gli iPhone,
aveva riaperto le fabbriche in Cina, dopo averle chiuse per una
settimana a causa di un mini lockdown. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.