La Russia propone pagamenti in Bitcoin per gas e petrolio, ma solo per i paesi amici

Another ICT Guy

La Russia propone pagamenti in Bitcoin per gas e petrolio, ma solo per i paesi amici

Zavalny, presidente del Comitato per l’energia presso la Duma russa, ha proposto l’oro e la valuta russa, il rublo, insieme ai Bitcoin, come opzioni di pagamento per le fonti di energia che dalla Russia vengono esportate all’estero. La proposta fa seguito alla recente richiesta del presidente Vladimir Putin di utilizzare il rublo per tali transazioni, che l’Unione Europea ha respinto. La nuova proposta della Duma, quindi, si riferisce solo ai paesi ritenuti amici della Russia, ovvero Cina e Turchia.

Dopo l’invasione dell’Ucraina, la Russia riconsidera le criptovalute?

Alla fine dell’anno scorso, Putin ha riconosciuto il valore delle criptovalute, pur dicendosi non convinto che potessero sostituire il dollaro per il commercio del petrolio. Tuttavia, molte cose sono cambiate dal giorno in cui la Russia ha invaso l’Ucraina, poco più di un mese fa. Il petrolio greggio al barile è aumentato di oltre il 18% in un mese, mentre il gas naturale ha fatto un balzo del 22,5%.

Bitcoin

Dopo l’inizio del conflitto, inoltre, l’Ucraina ha reso legale il settore delle criptovalute e ha ricevuto aiuti in risorse digitali, mentre alcuni osservatori del settore temono che la Russia sfrutterà le criptovalute per aggirare le sanzioni finanziarie ed economiche.

Prima dell’invasione all’Ucraina, la banca centrale russa ha chiesto il divieto delle criptovalute sul territorio nazionale, ma anche in questo caso si registra una decisa inversione di rotta. La banca nazionale ha, infatti, concesso alla più grande banca del paese, Sberbank, una licenza per il commercio di risorse digitali.

La Russia rimane un importante fornitore di energia per l’Europa, cruciale per l’Italia visto che una buona quantità del nostro gas proviene proprio dai paesi dell’est. Per questi motivi, alcuni stati membri dell’UE si oppongono al divieto al petrolio russo, mentre una soluzione alla crisi energetica non sembra ancora poter essere individuata.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.