Ryzen 7000, il top di gamma con 16 core e TDP di 170W? Le ‘voci’ prendono corpo

Another ICT Guy

Ryzen 7000, il top di gamma con 16 core e TDP di 170W? Le ‘voci’ prendono corpo

AMD ha parlato al CES 2022 dei processori Ryzen 7000 basati su architettura Zen 4 in modo piuttosto esteso, senza entrare nel merito dei dettagli più succosi, ovvero il numero di core, le frequenze, il TDP e l’eventuale adozione di una GPU integrata su tutta la gamma. L’azienda introdurrà la nuova generazione di CPU desktop nella seconda parte dell’anno, insieme alla piattaforma AM5 forte della compatibilità con gli standard DDR5 e PCI Express 5.0.

Come dicevamo, sulle specifiche tecniche più approfondite non ci sono dettagli, ma le indiscrezioni circolate sinora tratteggiavano una serie che vedrà nuovamente nei 16 core il suo tetto massimo, come l’attuale Ryzen 9 5950X. In passato si vociferò anche di un TDP di 170W, più elevato dei 105W delle CPU Ryzen 5000.

Entrambi i dati ritornano in queste ore grazie al leaker Greymon55, secondo il quale vedremo al vertice della serie una CPU a 16 core e 32 thread con TDP di 170W e una soluzione da 12 core e 24 thread con TDP di 105W. AMD non sembra quindi intenzionata a spostare in alto l’asticella per quanto riguarda il numero dei core.

Il TDP più elevato dovrebbe legarsi ad alcuni cambiamenti importanti: le nuove CPU dovrebbero avere frequenze molto elevate (oltre i 5 GHz), una GPU integrata e il supporto alle istruzioni AVX-512. Insomma, anche se il dato può inizialmente colpire, probabilmente bisognerà contestualizzarlo e valutarlo con attenzione, anche a fronte dell’offerta della concorrenza.

Ryzen 7000 Zen 4: quando usciranno? Prime indiscrezioni restringono il campo

Non bisogna dimenticare che le CPU top di gamma di Intel attuali, come il Core i9-12900K, richiedono molta potenza sotto carico, ben più delle CPU AMD. Le future soluzioni Core di 13a generazione, nome in codice Raptor Lake, vedranno un raddoppio del numero degli E-core – da 8 a 16 – raggiungendo così un totale di 24 core e 32 thread che sicuramente richiederanno molta potenza, anche a fronte di un’ulteriore ottimizzazione del processo produttivo (Intel 7).

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.