La capsula SpaceX Crew Dragon dove volerà Samantha Cristoforetti si chiama Freedom

Another ICT Guy

La capsula SpaceX Crew Dragon dove volerà Samantha Cristoforetti si chiama Freedom

Si avvicina il lancio dell’equipaggio Crew-4, dove a bordo ci sarà anche Samantha Cristoforetti, verso la Stazione Spaziale Internazionale. Come abbiamo avuto modo di ricordare, nonostante la tensione globale sia alta a causa della guerra in Ucraina, a bordo della ISS la situazione rimane sotto controllo e senza particolari problematiche anche quando si tratta di collaborare (fa eccezione la scelta di Russia e Germania di non portare avanti un progetto di ricerca in comune).

spacex crew-4

Come annunciato in precedenza, l’astronauta italiana purtroppo non sarà comandante dell’intera stazione spaziale ma “solamente” del segmento statunitense (United States Orbital Segment o USOS). Questo non è collegato alla situazione internazionale ma a un cambio (sempre possibile) a livello di tempistiche delle varie Expedition. Nelle ultime ore è stata anche annunciata l’ultima novità riguardante la Crew Dragon di SpaceX che verrà impiegata per il lancio e il rientro.

La Crew Dragon dove volerà Samantha Cristoforetti si chiama Freedom

Come annunciato da Kjell Lindgren (comandante della missione) la nuova SpaceX Crew Dragon, con codice C211, che verrà impiegata per questo lancio è stata battezzata Freedom (Libertà) dopo le altre tre unità chiamate in precedenza Endeavour, Resilience e Endurance. Lindgren volerà insieme a al pilota Robert Hines e agli specialisti di missione Samantha Cristoforetti e Jessica Watkins.

cristoforetti

L’astronauta ha scritto su Twitter che “Crew-4 volerà verso la Stazione Spaziale Internazionale in una nuova capsula Dragon chiamata – Freedom -. Il nome celebra un diritto umano fondamentale, l’industria e l’innovazione che emanano dallo spirito umano libero. Attraverso il Commercial Crew Program, la NASA e SpaceX hanno ripristinato una capacità nazionale e onoriamo l’ingegnosità e il duro lavoro di coloro che sono coinvolti. Alan Shepard ha volato su Freedom 7 all’alba del volo spaziale umano. Siamo onorati di portare la Libertà a una nuova generazione!”.

Come nel caso delle tute blu e gialle dei cosmonauti arrivati con l’ultima Soyuz, anche in questo caso non ci sarebbero collegamenti (noti o ufficiali) con la guerra in Ucraina. Questo non esclude la possibilità che potrebbero essercene di non noti. Il lancio della missione Crew-4 è previsto per il 19 aprile 2022, salvo ulteriori modifiche. A portare in orbita l’equipaggio di quattro persone sarà un razzo Falcon 9 (l’unità B1067).

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.