DAZN disconnette i dispositivi e resetta le password a chi condivide l’abbonamento

Another ICT Guy

DAZN disconnette i dispositivi e resetta le password a chi condivide l’abbonamento

Dopo aver paventato il blocco della doppia utenza e aver congelato il tutto per la stagione di Serie A in corso, DAZN torna a “prendere di mira” la cosiddetta “concurrency“, ovvero la possibilità di seguire lo stesso evento contemporaneamente su due dispositivi diversi usando un singolo account al di fuori da quelli che la piattaforma definisce i termini di servizio pattuiti.

È infatti possibile vedere il medesimo evento su due schermi diversi all’interno della stessa cerchia familiare ristretta, ma non tra utenti a distanza. Insomma, a DAZN non va a genio lo sharing dell’account tra persone lontane tra loro, che siano parenti, amici o sconosciuti con cui si decide di dividere l’importo dovuto alla piattaforma.

Per la prossima stagione DAZN punta ad abbonamenti modulabili, ma forse per mettere “sul chi va là” i propri clienti, li sta avvisando con una sibillina mail che parla di “comportamenti non conformi ai termini e alle condizioni del servizio”, senza però spiegare quali. Il risultato? Disconnessione da tutti i dispositivi e necessità di reimpostare la password.

Ciao XXX, di recente ti abbiamo scritto per ricordarti i Termini e le Condizioni di utilizzo del nostro servizio. Abbiamo notato un comportamento di accesso all’App DAZN che potrebbe non essere conforme a tali Termini e Condizioni. Per proteggere il tuo account, ti abbiamo pertanto temporaneamente disconnesso da tutti i tuoi dispositivi e dovrai reimpostare la password“.

Potrai reimpostare la tua password cliccando su questo link, oppure accedendo alla sezione ‘dati personali’ all’interno dell’area ‘Il mio account’ del sito DAZN.com. Se hai bisogno di aiuto per reimpostare la tua password, vai a questa pagina per maggiori informazioni“, conclude la mail.

Bomba Netflix: farà pagare un abbonamento extra ai ‘furbetti’ che condividono la password!

Prima di presentare la propria offerta per la prossima stagione DAZN ha quindi deciso di rendere più difficile la vita a chi condivide l’account, e per farlo ha scelto di fare passare il tutto come una misura di sicurezza a tutela del cliente. In genere i servizi online, quando rilevano una connessione al servizio a grande distanza rispetto a quella solita, chiedono al proprietario dell’account se è stato lui ad accedere. In questo caso si è deciso di andare oltre, disconnettendo i dispositivi e resettando la password. Un’azione che di certo complicherà la condivisione dell’account in questo “caldo finale” del campionato di Serie A.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.