Cosmonauti con tute gialle e blu in supporto all’Ucraina? Improbabile

Another ICT Guy

Cosmonauti con tute gialle e blu in supporto all’Ucraina? Improbabile

Come abbiamo avuto modo di scrivere più volte, la guerra in Ucraina ha avuto conseguenze anche in ambito spaziale colpendo in particolare l’ESA e alcune sue missioni (vista la collaborazione con Roscosmos). A bordo della Stazione Spaziale Internazionale, nonostante coesistano astronauti e cosmonauti di diverse nazionalità, la vita scorre sostanzialmente senza cambiamenti come ribadito più volte sia da parte russa che statunitense ed europea.

Nelle ultime ore si è discusso dell’arrivo dei tre cosmonauti Oleg Artemyev, Denis Matveev e Sergey Korsakov della missione Soyuz MS-21 che per entrare all’interno della ISS hanno impiegato delle tute spaziali di colore giallo e blu che ricordano i colori dell’Ucraina. Alcune speculazioni hanno collegato questo gesto a un modo di supportare la nazione attaccata dalla Russia nelle scorse settimane. Si tratta di un’ipotesi inverosimile sotto diversi aspetti.

Cosmonauti con tute spaziali gialle e blu per l’Ucraina?

Bisogna innanzitutto precisare che ci sono poche dichiarazioni ufficiali circa questo evento e questo ha aumentato la confusione generale. Ciò che pensano i tre cosmonauti sulla guerra in Ucraina non è attualmente noto. Difficilmente le loro idee saranno pubbliche per i prossimi mesi (quantomeno fin quando saranno in territorio russo con l’attuale amministrazione). Questo è quello che sappiamo attualmente.

tute spaziali ucraina

Alle 20:12 (ora italiana) di ieri la Soyuz MS-21 ha fatto il docking con la ISS correttamente. Successivamente il portello si è aperto permettendo a Artemyev, Matveev e Korsakov di unirsi ai colleghi Anton Shkaplerov e Pyotr Dubrov. Sulla ISS ci sono poi gli astronauti NASA Mark Vande Hei (che rientrerà con una Soyuz tra qualche giorno), Raja Chari, Tom Marshburn e Kayla Barron e all’astronauta ESA Matthias Maurer. Si è quindi assistito al classico benvenuto da parte dell’equipaggio ai nuovi arrivati ed è balzato subito all’occhio il colore delle loro tute spaziali (è la prima volta che viene impiegato questo abbinamento colore per entrare nella ISS).

Bisogna ricordare che le tute spaziali vengono preparate con un po’ di anticipo (mesi) e che gli abbinamenti di colore vengono scelti dai componenti dell’equipaggio. Quindi difficilmente la scelta poteva essere collegata direttamente agli avvenimenti in Ucraina. Inoltre non è la prima volta che questa combinazione di colori è stata impiegata dai cosmonauti (pur non per entrare nella ISS) anche se il design era leggermente diverso.

La risposta ufficiale di Oleg Artemyev

Ufficialmente Oleg Artemyev ha risposto alla domanda sul colore delle tute spaziali dicendo che c’era del tessuto giallo avanzato nei magazzini. Nessuno dei tre nuovi arrivati ha provenienze ucraine. Tutti e tre si sono laureati all’Università N. Ė. Bauman di Mosca che ha come colori nel logo proprio il giallo e il blu.

oleg artemyev

Oleg Artemyev con una tuta spaziale gialla e blu durante l’Expedition 40 del 2014

Dmitry Rogozin (direttore generale di Roscosmos) ha precisato che “a volte giallo significa semplicemente giallo” facendo intendere che non ci sia alcun messaggio preciso dietro la colorazione delle tute spaziali dei cosmonauti. Una delle ipotesi più probabili è che i colori fossero stati scelti mesi fa portando alla fabbricazioni delle tute, colori che è improbabile fossero “sfuggiti” ai piani alti di Roscosmos.

Successivamente è iniziata la guerra in Ucraina ma era troppo tardi per poter fabbricare nuove tute con colori non collegabili agli avvenimenti. Certamente la propaganda è aggressiva, soprattutto in un mondo fatto di immagini e social, ma alcune occasioni possono sfuggire anche ai controllori più attenti (o al più si possono attribuire significati successivamente). In breve i cosmonauti potrebbero supportare o meno l’Ucraina ma attualmente non si sono espressi in proposito. Le tempistiche non “giocano” a favore di una condanna alla guerra in Ucraina attraverso le tute spaziali.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *