Case Finlandia scaldate da centro produzione dati Microsoft

Another ICT Guy

Case Finlandia scaldate da centro produzione dati Microsoft

(ANSA-AFP) – HELSINKI, 17 MAR – Il gigante informatico Usa
Microsoft userà l’energia residuale prodotta per l’elaborazione
dati informatici per scaldare case e imprese nella fredda
Finlandia. Si tratta di un progetto pilota, costruito in
collaborazione fra Microsoft e la compagnia elettrica finlandese
Fortum, che diventerà il più grande impianto di riciclaggio di
energia residuale al mondo. Il calore emesso dagli impianti
informatici verrà distribuito nella regione attorno alla
capitale Helsinki a un quarto di milione di famiglie attraverso
900 chilometri di tubazioni sotterranee e rappresenterà circa il
40% del riscaldamento urbano dei distretti di Espoo, Kauniainen
e Kirkkonummi. In tutta la Finlandia già il 45% delle abitazioni
è riscaldato con il teleriscaldamento “La scelta del luogo dove costruire il grande centro di
elaborazione dati è stata compiuta tenendo conto proprio del
riciclaggio del calore residuale” dei macchinari, che,
trasformandosi in riscaldamento domestico, consentirà di ridurre
le emissioni di CO2 di 400.000 tonnellate l’anno.
    Si tratta di “una tappa importante in direzione di un mondo
più pulito, reso possibile dalla nostra comune ambizione di
attenuare il cambiamento climatico”, secondo l’Ad di Fortum,
Markus Rauramo.
    Quanto al centro dati in sé, si tratta del “più grande
progetto di Tlc in Finlandia ad oggi”, ha detto il portavoce
locale di Microsoft, Pekka Isosomppi. (ANSA-AFP).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.