Benzina: ecco le migliori 4 app per trovare i distributori più convenienti

Another ICT Guy

Benzina: ecco le migliori 4 app per trovare i distributori più convenienti

I rincari della benzina degli ultimi giorni in Italia stanno assillando gli italiani che in qualche modo sono alla disperata ricerca del distributore con il prezzo più vantaggioso. Un metodo per difendersi, almeno in parte, dal rincaro dei prezzi dei carburanti è senza dubbio quello di utilizzare alcune applicazioni, sia per Android che per iOS, che permettono di monitorare le variazioni dei prezzi di benzina e gasolio. Un aiuto importante in attesa, si spera, di un intervento del governo che possa porre freno ad una più che palese speculazione sui carburanti.

Benzina: ecco le app per trovare il distributore più conveniente

Esistono diverse applicazioni che permettono di avere una visione dei prezzi di benzina, gasolio e altri carburanti tramite un monitoraggio che solitamente avviene grazie ad un passaparola generale degli utenti. Ci sono applicazioni che permettono di avere una mappa con indicate le pompe di benzina con i prezzi quasi in tempo reale e con indicazioni che riguardano il tipo di carburante disponibile, i servizi della stazione e chiaramente le indicazioni sulla posizione per raggiungerla. Vediamo allora quelle che a nostro giudizio risultano le più indicate e funzionanti per monitorare la situazione rincari carburanti.

Prezzi Benzina (iOSAndroid)

È sicuramente l’applicazione più utilizzata e votata dagli utenti. Prezzi Benzina è disponibile sia per Android che per iOS e consente di avere una precisa visione di una moltitudine di distributori nel territorio italiano. In questo caso è presente una sezione Home con i ”Top Preferiti”, i distributori aperti 24 ore al giorno, quelli aperti la domenica e ancora i distributori più vicini alla propria posizione e ancora tantissime altre sezioni utili per avere le pompe di carburante più disparate. Oltre a questo però c’è l’utile sezione ”Mappa” che permette di avere la localizzazione precisa sulla mappa dei distributori in base alla propria posizione al momento, con l’indicazione immediata del prezzo del carburante e con una scheda con ulteriori informazioni sul distributore. Comoda chiaramente la possibilità di avere le indicazioni con tutti i vari servizi di navigazione quali Google Maps, Waze o Apple Mappe o qualsiasi altra app installata sullo smartphone.

In questo caso l’applicazione basa i prezzi dei carburanti tramite l’indicazione degli utenti e della community dell’app. È possibile inserire a mano il prezzo del carburante in quel determinato distributore dove si sta facendo rifornimento permettendo anche agli altri utenti di avere ”quasi” in tempo reale il prezzo dei carburanti. Oltretutto l’app non agisce solo ed esclusivamente con la segnalazione degli utenti ma utilizza anche l’Osservaprezzi Carburante che permette di avere il prezzo effettivo praticato sul territorio nazionale oltre anche ad un applicazione per i gestori che possono indicare (non in modo obbligatorio) il prezzo presente nel proprio distributore.

Fuelio (iOSAndroid)

Fuelio è un’altra applicazione comoda e ben fatta (soprattutto a livello grafico) che permette di consultare tramite la mappa le pompe di benzina più convenienti rispetto alla propria posizione. Anche Fuelio è disponibile sia per iOS che per Android e a differenza dell’altra, permette di avere anche una visualizzazione del consumo di carburante visto che è realizzata da Sygic e permette di avere uno storico sui rifornimenti.

L’applicazione prevede una Home in cui è disponibile una sezione denominata ”Distributori” e dove è possibile trovare i vari distributori nelle vicinanze con la denominazione di quelli più votati dagli utenti, quello al prezzo migliore o ancora quello più vicino o quello con maggiori servizi. Entrando in ogni distributore apparirà la scheda specifica con il tipo di carburante disponibile e con il prezzo aggiornato.

Oltre a questo però è possibile anche avere uno storico dei rifornimenti realizzati, chiaramente inseriti in modo del tutto manuale dall’utente, ma che in qualche modo può permettere di avere un resoconto di statistiche sui consumi, sui rifornimenti e ai viaggi effettuati che possono essere monitorati via GPS. Anche qui c’è la possibilità di avere le indicazioni con tutti i vari servizi di navigazione quali Google Maps, Waze o Apple Mappe o qualsiasi altra app installata sullo smartphone.

Gaspal (iOSAndroid)

C’è anche Gaspal tra le applicazioni per la verifica dei prezzi dei carburanti. Applicazione ben fatta anche se a differenza degli altri precedenti forse possiede meno distributori. Di fatto però a livello grafico ma anche funzionale si ha la possibilità di avere la segnalazione dei prezzi in modo molto efficiente e facile con anche qui la visualizzazione dei distributori sulla mappa con le relative indicazioni della distanza dal luogo in cui ci troviamo.

I distributori sono indicati in base al prezzo con la colorazione verde, gialla o rossa rispettivamente se il prezzo è conveniente, medio oppure troppo esoso. Comoda anche la sezione che permette di trovare il distributore in base al rapporto distanza/prezzo evitando dunque un determinato rifornimento se troppo distante anche se ad un prezzo inferiore degli altri. Anche con Gaspal è possibile gestire le spese di rifornimento e quindi avere sempre un monitoraggio quotidiano del budget e della spesa effettuata.

iCarburante (iOS)

iCarburante è disponibile solo per iOS. L’applicazione non è molto dissimile dalle altre e qui sembra che a livello grafico la mappa sia fatta molto bene soprattutto per quanto concerne le indicazioni dei rifornimenti. C’è il prezzo indicato che cambia colore in base al fatto che sia più o meno costoso rispetto alla media dei prezzi della zona e d’Italia. È possibile visualizzare sulla mappa tutti i distributori più vicini alla propria posizione ma anche avere una visuale dei distributori ordinati per prezzo.

Comoda anche avere una visione del distributore con tutte le informazioni che vengono indicate direttamente sulla scheda del distributore come contatti, prezzi, distanza e ancora il tempo di arrivo. Sì, perché anche qui è possibile utilizzare il navigatore per raggiungere un determinato distributore usando appunto Google Maps, Apple Mappe o Waze. Infine è possibile chiaramente salvare i distributori preferiti, per averli poi a portata di mano, e ancora avere la possibilità di condividerli velocemente con chiunque.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.