WhatsApp aggiorna informativa privacy, dopo multa Irlanda

Another ICT Guy

WhatsApp aggiorna informativa privacy, dopo multa Irlanda

WhatsApp sta aggiornando l’informativa sulla privacy per adeguarsi alle richieste del Garante irlandese. In questi giorni la chat sta inviando agli utenti un messaggio che rimanda ad una pagina del supporto ufficiale che recita così: “Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla privacy per i residenti in Europa”.

L’adeguamento non ha nulla a che vedere con il cambiamento annunciato nel 2021, e mai introdotto, in seguito ad un’ondata di proteste che portò gli utenti dell’app di messaggistica ad abbandonarla a favore di Signale e Telegram.

L’aggiornamento dell’informativa privacy, a cui si riferisce il messaggio di questi giorni, “non cambia il modo in cui gestiamo il nostro servizio, né le modalità di trattamento, utilizzo e condivisione dei dati con altri, inclusa la nostra società madre Meta”. L’obiettivo, spiega WhatsApp “è organizzare meglio la nostra Informativa sulla privacy e aggiornarla con informazioni aggiuntive, tra cui le modalità di utilizzo dei dati, le operazioni a livello globale, la base giuridica per il trattamento”. Di fatto dovrebbe consentire agli utenti di trovare in modo più semplice le informazioni desiderate in ottemperamento alla normativa sul trattamento dei dati imposta dal Garante Privacy irlandese. All’app del gruppo Meta, nel settembre 2021, è stata comminata una multa da 225 milioni di euro al termine dell’inchiesta sulla trasparenza delle informazioni relative alla condivisione dei dati verso altre aziende di Facebook iniziata nel 2018.
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.