Apple presenta il nuovo Silicon M1 Ultra: ecco specifiche tecniche e prestazioni

Another ICT Guy

Apple presenta il nuovo Silicon M1 Ultra: ecco specifiche tecniche e prestazioni

Come era stato anticipato dalle ultime indiscrezioni, Apple ha presentato la nuova generazione dei SoC (system on a chip) Silicon M1: arriva il ‘flagship’ M1 Ultra, chipset che promette di rivoluzionare le performance dei dispositivi prodotti in quel di Cupertino.

Come conferma il colosso statunitense, il modello M1 Ultra supera in prestazioni i più recenti M1 Pro e M1 Max che abbiamo accolto su MacBook Pro lo scorso ottobre.

Apple M1 Ultra, presentata l’inedita architettura UltraFusion

In merito alle specifiche tecniche, M1 Ultra integra una CPU 20-core (16 high-performance core e quattro high-efficiency core), una GPU 64-core e un nuovo Neural Engine 32-core. In aggiunta, troviamo 128GB di RAM. “M1 Ultra rappresenta un’ulteriore rivoluzione per i chip Apple che ancora una volta sconvolgerà il settore dei PC. Connettendo due die dei chip M1 Max con la nostra architettura di packaging UltraFusion, siamo in grado di far raggiungere al chip Apple risultati senza precedenti” ha dichiarato Johny Srouji, Senior VP of Hardware Technologies di Apple.

apple m1 ultra

In parole povere, Apple ha ‘fuso’ due chip M1 Max in un unico grande SoC, basato su un’inedita architettura nota internamente come UltraFusion. Questa utilizza un interposer di silicio che connette i chip su più di 10.000 segnali, garantendo una larghezza di banda inter-processore da 2,5TB/s a bassa latenza.

“Con la sua potente CPU, una GPU formidabile, un incredibile Neural Engine, l’accelerazione hardware ProRes e un’enorme quantità di memoria unificata, M1 Ultra completa la famiglia M1 ed è il chip più potente e capace al mondo per un personal computer, conclude Srouji.

Sul fronte delle prestazioni, Apple ha dichiarato una potenza di calcolo “superiore a quella di un processore desktop da 16 core” ed elevate prestazioni grafiche, paragonabili a quelle offerte dalle più recenti GPU di fascia alta, il tutto con un consumo energetico inferiore rispetto alla ‘concorrenza’ – si parla di 100W in meno per la CPU e di 200W in meno per la GPU. Naturalmente, la compagnia di iPhone e Mac non ha fatto riferimenti espliciti ai produttori rivali.

apple m1 ultra silicon performance

Il primo dispositivo ad accogliere il chip M1 Ultra sarà il nuovo Mac Studio, il sistema desktop compatto che offre le prestazioni più elevate raggiunte da Apple.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *