Destiny 2: ban per chiunque provi a giocare da Steam Deck, Bungie spiega il motivo

Another ICT Guy

Destiny 2: ban per chiunque provi a giocare da Steam Deck, Bungie spiega il motivo

Abbiamo recentemente assistito al lancio di Steam Deck, la prima ‘console’ portatile di Valve, così come abbiamo dato il benvenuto a Destiny 2: La Regina dei Sussurri, uno degli sparatutto online più popolari del momento. Purtroppo il gioco e la piattaforma in questione non sono compatibili tra loro e chiunque provi a forzare l’avvio di Destiny 2 su Steam Deck subirà immediatamente un ban. Per quale motivo? La risposta – più o meno esaustiva – arriva dalla stessa Bungie.

Destiny 2 e Steam Deck non vanno d’accordo, ecco perché

Al lancio di Steam Deck, Bungie ha aggiornato la sua pagina di supporto con nuove linee guida dedicate alla piattaforma di Valve. A quanto pare, Destiny 2 non è compatibile con i dispositivi Steam Deck né con i sistemi che utilizzano Proton di Steam Play”. Cosa accade se si prova ad avviare il gioco sulla console portatile? Semplice, non si potrà accedere ai server di Destiny 2 e la schermata di gioco si chiuderà per riportarci alla libreria di Steam.

valve steam deck gabe newell autograph

Abbiamo già visto come il device lanciato da Gabe Newell e colleghi offra grande libertà agli utenti, consentendo l’installazione di emulatori e software di ogni tipo. Insomma, aggirare il ‘blocco’ di Destiny 2 su Steam Deck dovrebbe essere un gioco da ragazzi, ma Bungie non la pensa allo stesso modo: “i giocatori che dovessero tentare di aggirare l’incompatibilità di Destiny 2 riceveranno un ban. Nulla da fare quindi per i possessori della console portatile.

Senza troppe sorprese, la notizia del mancato supporto a Destiny 2 ha fatto infuriare i neo-utenti di Steam Deck, il che ha spinto Bungie a rilasciare ulteriori dichiarazioni. In occasione dell’aggiornamento settimanale di ‘This Week at Bungie’, lo sviluppatore di Bellevue ha provato a chiarire ogni dubbio: “Il nostro obiettivo è quello di garantire un ambiente sicuro per Destiny 2, in quanto offre sia combattimenti PvE che PvP in un mondo dinamico e in evoluzione”.

Per diversi anni lo sparatutto online di Bungie ha avuto a che fare con i cheater, ma la recente implementazione di BattleEye ha permesso al developer di migliorare la sicurezza del suo gioco su PC. Stando alle spiegazioni di Bungie, Steam Deck è un dispositivo che “potrebbe fornire ai malintenzionati modi per compromettere i nostri sistema di sicurezza anti-cheat. Di conseguenza, la console di Valve non è supportata da Destiny 2 e il suo utilizzo verrà identificato dai sistemi automatizzati di Bungie come “una potenziale minaccia”.

destiny 2 bungie

La software house di Destiny non esclude un eventuale avvicinamento a Steam Deck (o a piattaforme simili) nel prossimo futuro, ma al momento non c’è nulla da fare per gli utenti della console Valve. Chi vorrà giocare allo Shared World Shooter con il proprio account Steam potrà farlo avviando il gioco da un PC compatibile con Windows.

Ricordiamo, in ogni caso, che lo scorso anno Epic ha introdotto il supporto anti-cheat per i giochi compatibili con Linux, Mac e Steam Deck, proprio in vista del lancio della console Valve. Gli sviluppatori possono infatti attivare tale supporto tramite Wine o Proton.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.