In contrazione le vendite di vetture elettriche in Italia: tutti in attesa degli incentivi

Another ICT Guy

In contrazione le vendite di vetture elettriche in Italia: tutti in attesa degli incentivi

Il mercato dell’auto continua a presentare segnali di criticità legati al contesto economico internazionale, alla disponibilità di spesa dei consumatori e alle difficoltà produttive con shortage di componenti. Nel corso del mese di Febbraio 2022, come emerge dalle elaborazioni di Motus-E, le vendite di veicoli completamente elettrici o BEV hanno registrato una frenata rispetto ai trend degli ultimi mesi: è questo un chiaro segnale di come la mancanza di incentivi all’acquisto stia portando i consumatori ad attendere.

Da questo emerge una dinamica di mercato molto particolare, diversa da quella dei mesi passati, nella quale le vendite di vetture BEV è stata numericamente inferiore a quella delle ibride Plug-In o PHEV: nei primi 2 mesi del 2022 queste ultime hanno raccolto in Italia circa il 62% del totale delle vendite, contro un dato del 38% per quelle BEV. In totale nei primi 2 mesi del 2022 sono state vendute poco meno di 18.000 vetture di questo tipo, un valore in crescita rispetto alle circa 14.500 vetture vendute nel corrispondente periodo del 2021.

La tenuta nella domanda di vetture PHEV è legata alla richiesta di questi veicoli per le flotte aziendali, meno condizionate dalla mancanza di incentivi rispetto all’utente privato che sceglie un veicolo completamente elettrico. E’ ipotizzabile che la domanda di vetture BEV riprenderà di slancio non appena gli incentivi all’acquisto saranno resi disponibili: è quello che è accaduto del resto lo scorso anno e che possiamo verificare ora in vari mercati europei nei quali i rispettivi governi hanno standardizzato piani di supporto di lungo periodo.

Nel corso del 2021, del resto, la domanda di veicoli elettrici aveva premiato le vetture BEV rispetto a quelle PHEV: chi passa all’elettrico in Italia, quando gli incentivi sono disponibili, tende quindi a farlo optando per una vettura completamente elettrica preferita ad una ibrida Plug-In. Al momento attuale il parco circolante in Italia di vetture elettriche, BEV e PHEV, è di poco superiore a 253.000 unità di fatto quasi equamente diviso tra le due categorie: poco meno di 129.000 auto BEV e circa 125.000 PHEV.

fiat_500e_2020_leaked_720.jpg

Le 5 vetture completamente elettriche più vendute in Italia nel mese di febbraio 2022 vede Fiat al primo posto con 500E, seguita da Dacia Spring e da Smart Fortwo. Altre due vetture compatte completano questa graduatoria con Renault Twingo al quarto posto e Renault Zoe al quinto. Tra le ibride Plug-In la vettura più venduta è Jeep Compass, seguita da Jeep Renegade e da BMW X1, da Peugeot 3008 e al quinto posto da Mercedes GLE.

In attesa degli incentivi, quindi, il mercato delle vetture completamente elettriche rimane caratterizzato da notevole interesse da parte dei potenziali clienti che però tardano a convertire in ordini. Tale dinamica è destinata a cambiare nel corso di poche settimane, non appena i nuovi incentivi governativi stanziati diventeranno operativi: ritorneremo, presumibilmente, a vedere dati di vendita in Italia con più BEV vendute al mese rispetto alle PHEV.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.