Tesla svela il Supercharger prefabbricato: solo otto giorni per completare una stazione

Another ICT Guy

Tesla svela il Supercharger prefabbricato: solo otto giorni per completare una stazione

Tesla è sempre alla ricerca di nuovi metodi per migliorare il suo lavoro, e questo include anche la costruzione dei punti di ricarica proprietari, i Supercharger. Nel tempo abbiamo visto diverse versioni, che hanno portato per ora alla V3, oltre a varianti urbane, o stazioni sia all’aperto che al chiuso.

In un video recentemente pubblicato sul suo account Twitter ufficiale, Tesla ha indirettamente (ma siamo sicuri, volontariamente) svelato un nuovo metodo costruttivo per i nuovi Supercharger. Ecco il video:

Come si vede chiaramente dalle immagini, le tipiche colonnine Tesla arrivano a bordo di un camion, già assemblate su una base di cemento. Allo stesso modo sono già posizionate anche le cabine di potenza, e presumiamo che il tutto sia già cablato internamente. I moduli sono tutti uguali, con quattro stalli ciascuno.

In questo modo la stazione oggetto del video è stata completata in soli 8 giorni, con scavi iniziali molto più semplici, e con una singola traccia elettrica per collegare il tutto alla rete locale. Questo nuovo metodo serve ovviamente per abbassare i costi, grazie a moduli identici e a condizioni di lavoro semplificate in fabbrica, ed anche a impattare meno sulle location, grazie a lavorazioni meno invasive e più rapide. Potrebbe essere la mossa che farà effettivamente crescere la rete Supercharger a un ritmo che Tesla aveva anticipato, ma che ancora non riusciva a mettere in pratica.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.