Nuovo social Trump parte con flop, problemi tecnici

Another ICT Guy

Nuovo social Trump parte con flop, problemi tecnici

L’app di social media dell’ex presidente americano Donald Trump, ‘Truth’, è disponibile nell’App Store di Apple dalla mezzanotte, ma diversi utenti hanno gia’ riscontrato problemi tecnici e non riescono a creare un account. Secondo Cnet alcuni di loro hanno ricevuto un messaggio di errore quando hanno provato a creare un account per accedere all’app, altri mentre provavano a inserire data di nascita, e-mail o numero di telefono.

Altri ancora hanno riferito di essere stati inseriti in una lista d’attesa dopo essersi registrati, “a causa della enorme domanda”. Il Trump Media and Technology Group ha annunciato che avrebbe lanciato ‘Truth Social’ in ottobre come parte di uno sforzo “per resistere alla tirannia delle Big Tech”, dopo che l’ex presidente era stato bandito dai maggiori social in seguito all’assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021. Il Ceo della societa’ Devin Nunes (ex parlamentare repubblicano) ha detto a Fox News che nel corso della settimana l’app sara’ disponibile per piu’ persone, e l’obiettivo e’ che sia pienamente operativa entro la fine di marzo almeno negli Usa.

L’app ha iniziato a essere disponibile in queste ore per il download ed è stata automaticamente scaricata sui dispositivi Apple appartenenti agli utenti che l’avevano preordinata. Dovrebbe essere “pienamente operativa” entro la fine di marzo. “Questa settimana, inizieremo a distribuirla sull’App Store di Apple”, ha affermato Devin Nunes, Ceo del Trump Media & Technology Group (TMTG), società madre della nuova app Truth Social. “Penso che entro la fine di marzo saremo pienamente operativi, almeno negli Stati Uniti”, ha aggiunto Nunes, che si è dimesso dalla Camera degli Stati Uniti per guidare il gruppo Trump.

Donald Trump ha descritto il social Truth come un’alternativa a Facebook, Twitter e YouTube, che lo hanno bandito in seguito all’assalto al Campidoglio degli Stati Uniti da parte dei suoi sostenitori il 6 gennaio 2021. L’ex presidente è stato accusato di incitare i suoi seguaci a usare la forza in un tentativo di ribaltare il risultato delle elezioni del 2020.

Truth esce proprio nel President’s Day, il giorno in cui negli Usa si festeggia il compleanno di George Washington, primo Presidente Usa. Trump ha spiegato che il nuovo social servirà a combattere la “tirannia”, la “censura” e la “cancel culture” di Big Tech e Big media.   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.