Windows 11 Pro richiederà un account Microsoft per poter essere installato: è ufficiale

Another ICT Guy

Windows 11 Pro richiederà un account Microsoft per poter essere installato: è ufficiale

Anche Windows 11 Pro richiederà una connessione internet e un account Microsoft per poter essere installato. Ad annunciarlo è Microsoft, con i nuovi requisiti della SKU Pro che ricordano quelli introdotti lo scorso anno su Windows 11 Home. In breve, non sarà più possibile aggirare la richiesta dell’account Microsoft per installare Windows 11 Pro su un nuovo sistema, scegliendo di impostare un “account locale”.

Sin dai tempi di Windows 10 Microsoft spinge gli utenti dei propri sistemi operativi ad utilizzare un account Microsoft, e la novità su Windows 11 Pro va proprio verso questa direzione. Una novità che non sarà probabilmente particolarmente gradita a tutti coloro che preferiscono non inserire dati sensibili sui propri sistemi, o che cercano di evitare in ogni modo possibile la raccolta dei dati presente nelle ultime versioni di Windows.

Windows 11 Pro, presto potrà essere installato solo se connessi a internet

“Simile a Windows 11 Home Edition, Windows 11 Pro Edition ora richiede la connettività Internet solamente durante la configurazione iniziale del dispositivo (OOBE)”, si legge nella pagina dove è stata annunciata la Windows 11 Insider Preview Build 22557. “Se scegli di configurare un dispositivo per uso personale, sarà richiesto anche l’account Microsoft per la configurazione”. Il nuovo requisito è attualmente in fase di test all’interno delle build Insider di Windows 11 e probabilmente verrà implementata sulla SKU Pro nei prossimi mesi.

Chi installa Windows 11 Pro sul proprio dispositivo oggi può evitare di inserire l’account Microsoft disconnettendo il computer da internet durante l’installazione e impostando un account utente locale nel sistema operativo. Questo non sarà più possibile quando le novità verranno introdotte nelle release stabili, dal momento che l’installazione potrà essere portata a termine solo ed esclusivamente in presenza di una connessione a internet, inserendo un account Microsoft e usare quest’ultimo per l’accesso al sistema operativo. L’unico modo per non inserire il proprio account, quindi, potrebbe essere inserirne uno alternativo.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.