La docking station per computer portatili diventa wireless: è Synaptics Gemini

Another ICT Guy

La docking station per computer portatili diventa wireless: è Synaptics Gemini

Con l’avvento dello standard USB-C, le docking station sono diventate oggetti più pratici e diffusi rispetto a un tempo, ma è rimasta salda la necessità di connettere il proprio computer con un cavo per poter sfruttare le funzionalità aggiuntive messe a disposizione dalle docking station. Synaptics ha presentato recentemente Gemini, un design di riferimento per creare docking station wireless.

Synaptics Gemini: la docking station wireless

Synaptics Gemini

L’idea dietro la Synaptics Gemini è semplice: il computer si connette senza fili alla docking station, che mette a disposizione la connessione con schermi, tastiera, mouse, rete e altri dispositivi. Nella visione di Synaptics, la connessione con Gemini avviene appena si entra nella stanza, con il computer portatile ancora nello zaino, e termina quando si esce.

Gemini non è un prodotto che Synaptics produrrà e venderà direttamente, ma un progetto che può essere preso in licenza da produttori terzi che lo vogliano implementare. Si basa sull’uso di diversi standard: i principali sono WiFi 6 (o WiFi 6E) e Bluetooth, che gestiscono la connessione con il computer portatile, ma Synaptics ha altresì integrato nella docking station lo standard DisplayLink per la trasmissione delle immagini compresse e lo standard MA-USB, o Media Agnostic USB, che è un’implementazione di USB tramite connessioni senza fili.

Per quanto la connessione con i vari dispositivi e periferiche possa avvenire senza fili, normalmente sarebbe comunque necessario un cavo per l’alimentazione. Synaptics afferma che è possibile rendere wireless anche questo aspetto, grazie a tappetini che richiedono semplicemente che si appoggi il computer portatile sopra di essi per ricaricarlo.

Synaptics Gemini sfrutta diversi chip già disponibili sul mercato: tra questi citiamo il Broadcom BCM43752, il SoC Synaptics VS641 e il DisplayLink DL-1950.

Non è noto se e quando vedremo docking station derivate da Gemini sul mercato, né quale sarà il loro prezzo, ma Synaptics afferma che il progetto è già disponibile ai partner interessati.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.