Telefoni pieghevoli, Google Pixel Fold spunta su Android 12L

Another ICT Guy

Telefoni pieghevoli, Google Pixel Fold spunta su Android 12L

(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Android 12L è l’aggiornamento
dell’attuale sistema operativo di Google pensato per i
dispositivi con schermi grandi, pieghevoli e tablet. Se ancora
non si conosce la data di rilascio dell’update, le prime
informazioni contenute in una versione di prova, mostrano il
lavoro che il colosso statunitense sta compiendo nella
realizzazione del suo primo telefonino con doppio display. Nelle
istruzioni di utilizzo di Android 12L, in particolare nella
sezione che spiega come inserire la scheda sim, spunta un
telefono con display flessibile, marchiato Google. Secondo il
sito 9to5google, che ha scovato le animazioni, si tratta del
Google Pixel Fold, che la compagnia parte del gruppo Alphabet
dovrebbe svelare entro l’anno. Le informazioni in cui appare il
terminale sono verificabili da chiunque faccia parte del
programma di testing di Google per le nuove versioni di Android.
    L’aggiornamento in questione è presente nella seconda build beta
di Android 12L, rilasciata nelle scorse ore. Il portale
9to5google ha analizzato le immagini per ricavare delle
dimensioni verosimili dello smartphone. Questo avrebbe un
pannello interno da 7,6 pollici, pari a quello del Galaxy Fold
Z3 e più grande del Find N di Oppo, l’unico telefono pieghevole
che si avvicina al design di Samsung. In merito allo sviluppo di
Android 12L, nonostante la vicinanza del rilascio di Android 12,
Google ha confermato il buon trend di mercato dei device con
schermi più ampi di un telefono classico, tra foldable e tablet: “Abbiamo notato un aumento dei dispositivi pieghevoli, con una
crescita su base annua di oltre il 265%. Attualmente ci sono
oltre 250 milioni di dispositivi attivi Android con schermi
ampi”. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *