Dal sim racing alla F2 vera e propria: il ventitreenne Cem Bolukbasi ce l’ha fatta

Another ICT Guy

Dal sim racing alla F2 vera e propria: il ventitreenne Cem Bolukbasi ce l’ha fatta

Fino a qualche anno fa erano davvero pochi a credere nel sim racing, tuttavia con molti dei piloti che hanno esplicitato la loro passione per i videogiochi di corse, simulativi e non, la notizia di Cem Bolukbasi non è poi così sorprendente. Il ventitreenne della Turchia ha iniziato la sua carriera nella F1 Esports Series, e adesso ha firmato per una stagione completa in F2, la stessa serie in cui hanno partecipato, fra i tanti, Lewis Hamilton, Lando Norris, George Russell e Charles Leclerc.

Il passaggio comunque è stato graduale, anche se tutto è avvenuto in pochi anni. Bolukbasi ha partecipato alle stagioni 2017 e 2018 del campionato ufficiale esport della Formula 1, per poi approdare in alcune gare ufficiali del GT4 European Championship della stagione 2019. Nel 2020 e nel 2021 ha affrontato due stagioni complete del campionato di GT4, guadagnando due vittorie nella categoria Pro-Am. Sempre durante lo scorso anno il ventitreenne si è concentrato sulle monoposto, correndo nell’F3 Asian Championship, per poi vincere due gare nell’EuroFormula Open.

Cem Bolukbasi, dal sim racing alla Formula 2

Il primo test di Bolukbasi in F2 è avvenuto a fine 2021 ad Abu Dhabi con una monoposto di Van Amersfoort Racing, ma nel 2022 correrà con Charouz. Il prossimo test per il ventitreenne sarà in Bahrain, a inizio marzo, con la stagione che comincerà due settimane più tardi nello stesso circuito.

Fondamentale, stando alle stesse parole di Bolukbasi, la sua esperienza nella F1 Esport Series: “È stato un grande sogno che si è realmente avverato, quindi è abbastanza difficile da esprimere a parole, ma è davvero emozionante e sono molto felice”, ha commentato il giovane. “Se non fossi mai stato in F1 Esports non avrei mai avuto la possibilità di entrare in una vera monoposto: non sarei dove sono ora. Penso che sia anche molto importante essere il primo giocatore a farlo, perché può dare speranza anche ad altre persone. Se io sono riuscito a passare da F1 Esports alla Formula 2, insomma, penso che chiunque possa riuscirci”.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *