SSD e NAND Intel passano a SK Hynix: nasce Solidigm

Another ICT Guy

SSD e NAND Intel passano a SK Hynix: nasce Solidigm

Intel ha comunicato di aver completato la prima fase nella operazione di vendita delle proprie attività SSD e NAND a SK hynix, avendo ricevuto la prima tranche di pagamento di 7 miliardi di dollari legata a questa attività.

Solidigm è il nome scelto da SK hynix per identificare la nuova azienda sussidiaria, appositamente costituita per la gestione di queste nuove attività provenienti da Intel per la gestione del business legato agli SSD.

L’annuncio segue di alcuni giorni la comunicazione del via libero da parte delle autorità cinesi, ultimo ostacolo di natura burocratica affinché la prima fase dell’operazione potesse dirsi completata. La cessione ha un controvalore complessivo di 9 miliardi di dollari USA; dei quali 7 sono legati a questa prima fase giunto a termine questa settimana.

intel-2020-logo-new_720.jpg

Il passaggio finale dell’intera operazione non arriverà se non nel mese di marzo 2025. Sino ad allora Intel continuerà a produrre wafer NAND nella fabbrica cinese di Dalian, continuando a detenere alcune proprietà intellettuali legate al design e alla produzione di wafer NAND. Dal marzo 2025 Intel interromperà la produzione a lei dedicata, trasferendo il personale e le prprietà intellettuali a SK hynix.

L’operazione conclusa con SK hynix non comprende la tecnologia 3D XPoint sviluppata in collaborazione con Micron, alla base della famiglia di prodotti a marchio Optane. Al momento attuale non è chiaro quale potrà essere lo sviluppo futuro di questa tecnologia e dei prodotti su essa basati, soprattutto pensando ai profondi cambiamenti strutturali ai quali Intel è andata incontro nel corso di tutto il 2021.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *