Google, formazione digitale per 1 mln di persone e imprese

Another ICT Guy

Google, formazione digitale per 1 mln di persone e imprese

(ANSA) – MILANO, 18 NOV – Google ha raggiunto l’obiettivo,
con l’iniziativa “Italia in Digitale” partita a luglio del 2020,
di aiutare oltre 1 milione di persone e imprese del nostro Paese
a digitalizzarsi. Secondo un precedente report del McKinsey
Global Institute, in Europa oltre il 50% dei lavoratori con un
salario basso avrà bisogno di cercare un’occupazione con una
retribuzione maggiore dopo la pandemia, attingendo ad una serie
di nuove competenze informatiche. “La riqualificazione digitale
è un percorso molto complesso ed è per questo che ci impegniamo
a collaborare con legislatori, accademici, gruppi di settore e
cittadini, per assicurarci che il nostro contributo sia il più
mirato e utile possibile” spiega Google. Attraverso Italia in
Digitale, presentato dal CEO di Google e Alphabet, Sundar
Pichai, la scorsa estate, singoli e aziende hanno potuto
accedere a corsi di formazione e strumenti informatici gratuiti,
per intraprendere o trasformare la propria impresa in digitale.
    Un esempio è Ibrahim Songne che, arrivato in Italia dal Burkina
Faso, ha aperto nel centro di Trento la sua pizzeria, oggi nella
classifica “Top 50 Pizza” dedicata ai migliori ristoranti
italiani. Ma sono diversi i progetti a supporto delle realtà
locali avviati in Italia da Google. Tra questi, Crescere in
Digitale e Google Digital Training. Il primo rivolto a giovani e
imprese in cerca di occupazione e supporto, il secondo a chi
desidera sviluppare o acquisire nuove competenze digitali. Women
Will, lanciato nel 2020, è stato realizzato in collaborazione
con l’associazione no profit SheTech, nata con l’obiettivo di
colmare il gender gap nel mondo della tecnologia, del digitale e
dell’imprenditoria. Women Will intende supportare le donne nella
loro crescita e carriera professionale attraverso workshop
formativi sui temi di leadership, imprenditorialità e ricerca
del lavoro. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *