Gogoro e Gates uniscono le forze per un powertrain con cinghia in carbonio. Lo vedremo a EICMA

Another ICT Guy

Gogoro e Gates uniscono le forze per un powertrain con cinghia in carbonio. Lo vedremo a EICMA

Gogoro, azienda con base a Taiwan, è diventata famosa per i suoi scooter elettrici con batteria intercambiabile. Il meccanismo, che consente di avere una batteria completamente carica in pochi secondi, verrà ora dato in concessione ad altri grandi produttori, così che lo scambio batteria di Gogoro diventi di fatto uno standard.

Nel frattempo però è continuato lo sviluppo anche in altre direzioni, come quella dell’efficienza del motore. E qui rientra la partnership stretta con Gates Carbon Drive, azienda molto nota nel settore delle due ruote per le sue cinghie in carbonio, utilizzate al posto della catena in moto, scooter ed anche e-bike.

Flo Drive

Le due aziende hanno sviluppato insieme un nuovo powertrain, che prende il nome di Flo Drive. Lo vedremo per la prima volta nel nuovo scooter Gogoro Viva Mix, ma presto potrebbe finire in dote anche agli altri produttori che hanno scelto le soluzioni dell’azienda taiwanese per i prossimi veicoli a zero emissioni.

Il componente principale del Flo Drive è ovviamente il motore elettrico, con potenza di 6 kW (8 CV), che trasmette il moto con un ingranaggio elicoidale, a sua volta combinato con una cinghia in carbonio alla ruota posteriore, dove si trova il pignone, anch’esso prodotto da Gates.

Flo Drive

La principale caratteristica, molto nota a chi conosce già le cinghie Gates, è la manutenzione decisamente più bassa. Ma in ottica di miglior utilizzo dell’energia elettrica stoccata nelle batterie, l’attenzione di Gogoro è andata soprattutto alla maggior efficienza. Rispetto alla catena, infatti, la cinghia ha minor attrito, oltre che un’usura nettamente inferiore. Se questo non bastasse, il veicolo, soprattutto se leggero come uno scooter, diventa più scattante e la rumorosità è ridotta del 40%.

Oltre a brand semisconosciuti alle nostre latitudini, come l’indiana Hero Motorcorp o la cinese DCJ, potrebbero trarre beneficio dal Flo Drive anche realtà come Suzuki e Yamaha, che hanno collaborazioni in essere con Gogoro. Potremo vedere dal vivo queste novità la prossima settimana durante EICMA 2021.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *