Instagram, lavora ad abbonamenti per supportare creatori contenuti

Another ICT Guy

Instagram, lavora ad abbonamenti per supportare creatori contenuti

Instagram starebbe lavorando ad abbonamenti per sostenere i creatori di contenuti, una strategia messa già in campo da piattaforme come Patreon e OnlyFans. La funzione – secondo il sito specializzato TechCrunch – è stata notata da Sensor Tower e Apptopia, due società di analisi che si occupano dell’ecosistema delle applicazioni, secondo cui l’app di foto ha ricevuto su iOS un aggiornamento che descrive la possibilità di acquisti in-app denominati “Abbonamenti Instagram”. E i prezzi andrebbero da 0,99 a 4,99 dollari.

TechCrunch ipotizza l’opportunità, per gli iscritti paganti, di accedere a contenuti esclusivi condivisi dagli account preferiti seguiti, nonché l’accesso a quelle che Instagram, a giugno, ha definito come ‘Storie Esclusive’, una funzionalità poi persa di vista. Secondo alcune schermate condivise dal reverse engineer italiano Alessandro Paluzzi, l’abbonamento includerà un “Member Badge”, che darà agli iscritti al canale una spilla speciale al fianco del loro nome utente.

Dopo il successo di piattaforme come Patreon e OnlyFans, che offrono contenuti accessibili solo a seguito del pagamento di un certo canone, i principali social network hanno implementato, o stanno pensando di integrare, modi per consentire agli utenti di supportare le persone che seguono. Twitter ha annunciato la funzione Super Follows e Blue su iOS negli Stati Uniti e in Canada, mentre TikTok, Snapchat, Pinterest e YouTube sono al lavoro su strategie simili. Adam Mosseri, a capo di Instagram, durante la Creator Week di giugno, si era detto favorevole alla monetizzazione dei contenuti sulla piattaforma, includendo anche la possibilità del social di aprire al vasto mercato degli NFT.

   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *