Intel: addio alle DirectX 12 per le vecchie CPU Haswell, colpa di una vulnerabilità

Another ICT Guy

Intel: addio alle DirectX 12 per le vecchie CPU Haswell, colpa di una vulnerabilità

Nessuno dovrebbe strapparsi le vesti, ma è sempre importante rimanere informati: Intel ha disabilitato il supporto alle API DirectX 12 per le GPU integrate nei processori Core di quarta generazione, nome in codice Haswell.

L’azienda statunitense l’ha comunicato di aver riscontrato una potenziale vulnerabilità di sicurezza e per questo, a partire dai driver in versione 15.40.44.5107, “le applicazioni che sfruttano esclusivamente le API DirectX 12 non funzioneranno” più.

Tra le iGPU coinvolte troviamo le HD Graphics 5000, 4600, 4400 e 4200, oltre alle soluzioni Iris Pro Graphics 5100 e 5200 integrate nei chip Core e le HD Graphics delle CPU Pentium e Celeron basate sulla medesima architettura. “Una potenziale vulnerabilità di sicurezza nella grafica Intel potrebbe consentire di ottenere privilegi superiori a quelli previsti sui processori Core di quarta generazione. Intel ha rilasciato un aggiornamento software per mitigare questa potenziale vulnerabilità. Al fine di mitigare la vulnerabilità, le funzionalità delle DirectX 12 sono state deprecate“.

Chi usa ancora i chip Haswell (come il Core i7-4770K), e in particolare la grafica integrata, può continuare a usare applicazioni DirectX 12 installando i driver precedenti – 15.40.42.5063 o ancora più datati. L’altra opzione è abbinare alla CPU Haswell (uscite nel 2013-2014) una scheda video dedicata, anche se non va dimenticato che nel caso migliore si parla di processori con 4 core e 8 thread, quindi occhio ai colli di bottiglia!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *