Partnership tra CAKE e Polestar, per una mobilità elettrica a quattro più due ruote

Another ICT Guy

Partnership tra CAKE e Polestar, per una mobilità elettrica a quattro più due ruote

In occasione dell’ IAA Mobility di Monaco, Polestar e CAKE portano avanti la già nota parnership presentando una soluzione pensata per la mobilità elettrica a tutto tondo, per spostamenti sia in ambito extraurbano sia urbano.

Le due aziende, entrambe svedesi, hanno presentato il progetto CAKE Makka Polestar Edition, un’edizione speciale dello scooter elettrico personalizzato per essere trasportato e ricaricato direttamente dalla vettura elettrica Polestar 2.

“Questa iniziativa rappresenta un passo importante nella nostra collaborazione con il marchio CAKE e ci dà la possibilità di affrontare sfide di mobilità più ampie. Lo scooter si collega a Polestar 2 tramite un “cordone ombelicale” che gli consente di ricaricarsi dalla nostra auto, così da essere sempre pronta per affrontare i centri urbani” afferma Thomas Ingenlath, CEO di Polestar.

Clicca per ingrandire

Infatti la vettura, oltre ad avere un supporto per trasportare fisicamente lo scooter Makka, è in grado di ricaricarlo quando in movimento, garantendo così una due ruote sempre a disposizione e con il massimo dell’autonomia, da utilizzare per spostamenti semplici e veloci nelle zone più congestionate delle città.

“Il nostro nuovo pacchetto di mobilità elettrica rappresenta un primo passo unico per risolvere i problemi mondiali della mobilità urbana e per accelerare la transizione verso un futuro senza emissioni. Invece di perdere tempo in coda in macchina, faticare a trovare un parcheggio o schiacciarsi in un treno affollato della metropolitana, insieme al team di Polestar vogliamo rendere il futuro della mobilità flessibile, accessibile e privo di emissioni, mirando al contempo a creare città fatte per le persone, non per le auto che inquinano” ha invece dichiarato il CEO e fondatore di CAKE Stefan Ytterborn.

Questo particolare pacchetto a sei ruote per il momento è stato pensato per i mercati di Svezia, Germania, Norvegia, Regno Unito, Paesi Bassi e Svizzera, ma nei prossimi mesi potranno seguire aggiornamenti a riguardo; per maggiori informazioni su questi veicoli vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale del costruttore Polestar e quella del partner CAKE.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *