iPhone bloccato dopo l’update di iOS15: come ripristinare con ReiBoot

Another ICT Guy

iPhone bloccato dopo l’update di iOS15: come ripristinare con ReiBoot

Chi compra iPhone lo fa perché offre diversi vantaggi in termini di sicurezza e semplicità d’uso. E’ uno degli smartphone più affidabili, tuttavia quando qualcosa va storto non offre molti strumenti per ripristinare il corretto funzionamento del suo sistema operativo iOS. E quindi, cosa fare quando il nostro iPhone rimane bloccato sulla Mela all’accensione, o quando si manifesta un errore di memoria piena, o ancora quando si presenta un problema con l’aggiornamento all’ultima versione? Per tutti questi problemi, e molto altro, è stato sviluppato ReiBoot.

iPhone bloccato sulla Mela

ReiBoot è un software disponibile per PC Windows e per Mac, utile per gestire la modalità di recupero degli iPhone (e degli iPad con iPadOS), o per riparare il sistema operativo dello smartphone Apple potendo sistemare oltre 150 problemi. Può essere utile anche per eseguire il downgrade della versione di iOS, qualora fosse installata una versione beta, senza perdere i dati precedentemente salvati al suo interno, o ancora risolvere i problemi di Apple TV. Il tutto senza richiedere l’installazione del non troppo amato software di gestione degli iPhone: iTunes.

Fra le funzionalità, ReiBoot consente anche di riparare gli errori di aggiornamento, errori con le app installate, e anche per installare l’ultima versione ufficiale del sistema operativo tramite file IPSW. Abbiamo poi la possibilità di bypassare i famigerati errori 4013/4005 durante il ripristino dei backup, garantendo un alto tasso di successo. In caso invece di problemi di blocco, arresto anomalo, errori di rete apparentemente irrisolvibili o notifiche non più funzionanti o affidabili, ReiBoot consente di eseguire il Reset di Fabbrica e il Reset Generale con pochissimi click.

iPhone bloccato sulla Mela

La lista di tutti gli scenari di blocco di iPhone e iOS 15 risolvibili con ReiBoot è disponibile sul sito ufficiale, a questo indirizzo.

iPhone 13 bloccato sulla Mela all’accensione, cosa fare

Uno degli errori più preoccupanti che si manifestano tipicamente su iPhone è il cosiddetto “soft brick”. L’iPhone bloccato sulla Mela dopo l’aggiornamento a iOS 15 potrebbe indicare il fenomeno, ma può succedere anche con i nuovi terminali già venduti con il nuovo OS. Non è impossibile, infatti, trovarsi di fronte ad un iPhone 13 bloccato sulla Mela all’accensione, così come un iPhone 12 o ancora i modelli più vecchi. Cosa fare, quindi, in queste circostanze?

iPhone bloccato sulla Mela

Se vi trovate di fronte la schermata di avvio degli iPhone, quella appunto con la Mela, dovete inserire lo smartphone in modalità di recupero. Questo si può fare premendo un paio di tasti contemporaneamente sull’iPhone, ma può essere anche forzata attraverso una delle tante funzioni presenti su ReiBoot. Basta installarlo dal sito internet ufficiale, eseguirlo e collegare il proprio iPhone bloccato (o iPad bloccato) al PC o al Mac via porta USB aspettando che venga riconosciuto dal software. Come abbiamo già detto, ReiBoot è compatibile con tutti gli iPhone, anche la gamma iPhone 13, anche con iOS 15 installato.

iPhone bloccato sulla Mela

Una volta riconosciuto il dispositivo si può cliccare su “Entrata dalla Modalità di Recupero” e in meno di un minuto lo smartphone sarà riavviato nella modalità di recupero con l’avviso di connessione a iTunes. Una volta entrato in modalità di recupero l’utente può eseguire diverse operazioni, fra cui anche installare da zero l’ultima versione del sistema operativo e ripristinarne il funzionamento ottimale.

iPhone bloccato sulla Mela

ReiBoot è gratis per i primi utilizzi

Se hai un iPhone bloccato sulla Mela all’accensione, ReiBoot compie l’operazione per attivare la modalità di ripristino fino a cinque volte gratuitamente. Per le funzioni di riparazione professionali, invece, è necessario aggiornare a ReiBoot Pro. Il costo varia da licenza a licenza, tutte funzionanti per un massimo di cinque dispositivi su un PC. Potete conoscere tutti i dettagli su ReiBoot cliccando sul link.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *