Ultime ore in orbita per i turisti spaziali di Inspiration4: tra pizza fredda e sfide all’ultimo M&M’s

Another ICT Guy

Ultime ore in orbita per i turisti spaziali di Inspiration4: tra pizza fredda e sfide all’ultimo M&M’s

Primo vero episodio di ‘Turismo Spaziale’, con permanenza di un manipolo di civili in orbita il lancio della missione spaziale Inspiration4 a opera di SpaceX ha attirato l’attenzione del Mondo occidentale mostrando una nuova evoluzione del concetto di viaggio. Ai turisti spaziali è permesso di guardare fuori dal finestrino e osservare dall’alto l’intero orbe terracqueo, come testimoniato da un nuovo video, che ci mostra un particolare tramonto ripreso dalla cupola della navicella Dragon.

Non so voi, ma io quando ero bambino (in realtà anche oggi..) e prendevo un aereo non vedevo l’ora arrivasse il momento del pranzo per trovarmi a trafficare con scatolette, lasagne mezze congelate e contemporaneamente ustionanti e altre amenità, più utili a spezzare il viaggio che a soddisfare il palato: molti si sono chiesti cosa mangino i turisti spaziali durante le loro orbite intorno alla Terra (circa 15 orbite al giorno) con un’altitudine massima di circa 575 km. Tramite Twitter abbiamo un aggiornamento anche su questo tema, con il menu completo. Sappiate che se un giorno diventerete dei turisti spaziali su un volo operato dalla compagnia di Elon Musk potreste mangiare… pizza fredda.

Tra le iniziative degne di nota della missione, c’è sicuramente quella benefica, che vede l’equipaggio viaggiare nello spazio con circa 32 kg di luppolo a bordo: l’amaricante sarà utilizzato al rientro sulla Terra per produrre una birra che sarà battuta all’asta per raccogliere fondi per l’ospediale pediatrico St. Jude, iniziativa lanciata da un membro dell’equipaggio Jared Isaacman. I turisti spaziali si sono collegati in diretta con i giovani pazienti dell’ospedale e c’è stato anche il divertente siparietto della sfida tra gli astronauti nel prendere al volo degli M&M’s lanciati in condizioni di assenza di peso.

C’è stato spazio anche per un’intervista in diretta con gli astronauti, che potete trovare questo link sul canale YouTube di SpaceX.

Ci sono aggiornamenti anche sul rientro dell’equipaggio: lo splashdown è previsto per le 7:06 p.m. EDT (l’una di notte del 19 settembre ora italiana) nell’Oceano Atlantico al largo della Florida.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *