OnlyFans, da ottobre niente contenuti sessualmente espliciti

Another ICT Guy

OnlyFans, da ottobre niente contenuti sessualmente espliciti

OnlyFans dice basta ai contenuti sessualmente espliciti sul sito. Da ottobre, la società cambierà le linee guida, a seguito delle richieste ricevute da alcuni “partner bancari e fornitori di pagamenti”. Si tratta di un cambiamento epocale per un’azienda che fino ad ora si è posta come piattaforma principalmente votata ai contenuti per adulti.

Fondata nel 2016, OnlyFans conta 130 milioni di utenti e un guadagno di più di 5 miliardi di dollari divisi per i suoi ‘creatori’. Prima della notizia, le previsioni sul fatturato netto parlavano di un raddoppio dei guadagni in dodici mesi, dagli 1,2 miliardi stimati per il 2021 ai 2,5 miliardi di dollari per il 2022. Numeri che adesso andranno rivisti, probabilmente al ribasso. “A partire dal 1 ottobre 2021, OnlyFans vieterà la pubblicazione di qualsiasi contenuto che contenga comportamenti sessualmente espliciti – spiega la compagnia – per ospitare una comunità inclusiva di creatori e fan, dobbiamo evolvere le nostre linee guida sui contenuti”.

Come spiega il team, i creator continueranno ad essere autorizzati a pubblicare contenuti contenenti nudità, purché siano coerenti con la politica di utilizzo. “Condivideremo maggiori dettagli nei prossimi giorni e supporteremo attivamente i nostri creatori da oggi in futuro”. Dopo lo scandalo sollevato da un reportage dell’editorialista del New York Times, Nicholas Kristof, le due piattaforme di pagamento su OnlyFans, Visa e Mastercard, hanno minacciato un’esclusione dei loro servizi per i navigatori del sito. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *