Genesis GV60 è la terza auto elettrica sulla piattaforma E-GMP di Hyundai

Another ICT Guy

Genesis GV60 è la terza auto elettrica sulla piattaforma E-GMP di Hyundai

Genesis, marchio di lusso di Hyundai popolare soprattutto negli Stati Uniti, ha svelato quella che dovrebbe essere la prima auto elettrica della sua storia, che prende il nome di GV60. La vettura, facendo parte del gruppo Hyundai, è costruita sulla piattaforma E-GMP, dedicata all’elettrico, su cui sono basate anche Hyundai Ioniq 5 e Kia EV6.

La E-GMP è una piattaforma sviluppata in collaborazione con Canoo, che può supportare l’architettura del powertrain a 800 volt, ed infatti le due auto coreane sopracitate ottengono ottime performance in fase di ricarica proprio grazie al voltaggio raddoppiato.

GV60

Presumibilmente dunque anche la Genesis GV60 farà uso di questa tecnologia, ma per il momento non sono stati svelati dati tecnici, ma solo dettagli estetici e di design, anche se le immagini, soprattutto per gli interni, rivelano qualcosa in più.

Genesis storicamente ha utilizzato molto lo stile coupe, ed anche la GV60, pur essendo una crossover, riprende alcuni particolari della linea più filante, come il lunotto posteriore con una decisa inclinazione. La griglia anteriore appare più grande di quella che servirebbe ad un’auto elettrica, ma potrebbe essere dotata di paratie mobili come la Ioniq 5.

GV60

Gli interni, seppur con le dovute modifiche, sono chiaramente ripresi dalla “cugina” di Hyundai. Troviamo infatti la stessa impostazione del cruscotto, con un lungo display che parte da dietro il volante, fino ad arrivare al centro della plancia. Anche per la GV60 vengono mostrati due accessori visti per la prima volta su Ioniq 5, ovvero dei piccoli display laterali, che vanno a sostituire gli specchietti laterali, grazie a due videocamere esterne. Presente anche l’innovazione della console centrale scorrevole, che libera molto spazio nella zona anteriore.

GV60

Genesis ha fatto sapere che rivelerà tutte le altre specifiche nei prossimi mesi, per un lancio che non avverrà più entro il 2021, ma che è stato posticipato al 2022.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *