Recensioni false su Amazon: bloccate merci cinesi dal valore di 20 milioni di dollari

Another ICT Guy

Recensioni false su Amazon: bloccate merci cinesi dal valore di 20 milioni di dollari

Amazon ha bloccato prodotti cinesi per un valore complessivo di 20 milioni di dollari. Venduti da Shenzhen Youkeshu Technology, questi prodotti venivano supportati da una capillare campagna propagandistica basata su recensioni false che avevano lo scopo di gonfiare il business dell’azienda.

Shenzhen Youkeshu Technology è un’azienda collegata Tiza, la quale si occupa di software e ha sede a Nanchino con quotazione presso la borsa di Shenzhen.

Amazon

La decisione di Amazon si iscrive all’interno del piano di progressivo abbandono del territorio cinese da parte dell’e-commerce americano, anche perché incapace di contrastare la competizione di Alibaba. La società di Jack Ma è infatti molto più competitiva in Cina sia come prezzi che come rapporti con i negozi di terze parti.

È più probabile che avvenga il contrario, ovvero che gli e-commerce cinesi vendano oltreoceano o in Europa. Per effetto anche della pandemia, infatti, il mercato online sta godendo di un ottimo momento, con fatturati che sono esplosi nel corso degli ultimi 12 mesi, offrendo più opportunità ai negozi cinesi che vendono all’estero.

Intanto, Amazon continua la sua lotta contro le recensioni false. Queste sono da tempo una piaga della maggior parte degli e-commerce sul web. Solitamente sono i piccoli brand che, pur di farsi conoscere sulle piattaforme, utilizzano questi metodi scorretti ed illegali. Ne abbiamo parlato qui.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *