iPad Mini 6 con chip A15 e Smart Connector? Tante le conferme del suo arrivo

Another ICT Guy

iPad Mini 6 con chip A15 e Smart Connector? Tante le conferme del suo arrivo

iPad Mini di sesta generazione con processore A15 e con uno smart Connector è in arrivo. Ad affermarlo è il sito 9to5Mac citando fonti proprie. Il nuovo iPad mini, nome in codice J310, secondo il sito offrirà un processore di ultimissima generazione Apple A15, vanterà connettività USB-C e lo Smart Connector, il connettore magnetico già visto su iPad Pro al quale è possibile collegare, ad esempio, una Smart Keyboard. Un device che si rinnoverà anche a livello estetico prendendo chiaramente spunto da quanto fatto con iPad Air e iPad Pro: eliminando cornici esagerate, bordi stondati e soprattutto integrando un nuovo metodo di sblocco che comunque non dovrebbe passare per il Face ID ma per il Touch ID integrato nel pulsante di accensione e spegnimento.

iPad Mini 6: ecco come potrebbe essere

Quali saranno allora le caratteristiche di questo nuovo iPad Mini 6? Secondo le fonti, Apple sarebbe intenzionata ad utilizzare su di esso un chip A15, ossia il nuovo processore che l’azienda probabilmente inserirà anche sugli iPhone 13 che presenterà in autunno. L’A15 sfrutterà la tecnologia di elaborazione a 5 nanometri già vista sull’A14 ma Apple starebbe lavorando anche alla variante A15X che dovrebbe integrare in iPad e che vedremo successivamente.

La connettività USB-C del futuro iPad Mini troverebbe posto nella parte inferiore, come già avvenuto con gli attuali iPad Pro e gli ultimi iPad Air, una scelta che permetterebbe di accedere a tutta una serie di accessori USB-C. E ci sarà anche la connessione magnetica con lo Smart Connector che potrebbe in questo caso permettere l’uso di nuovi accessori simili a quelli già in uso con iPad Air e iPad Pro ma chiaramente replicati su di un device più piccolo proprio come iPad Mini 6.

Le indiscrezioni riferiscono per il nuovo iPad Mini della presenza di cornici più sottili e l’assenza del tasto Home che dunque perde il Touch ID recuperato probabilmente nel pulsante di accensione e spegnimento posto in alto, come fatto per iPad Air 4. L’ultimo aggiornamento dell’iPad mini risale al 2019, con il tablet presentato in versione con chip A12 Bionic e altre migliorie come il supporto all’Apple Pencil. Le indiscrezioni degli ultimi tempi avevano preventivato un iPad mini con un display di dimensioni tra gli 8,5″ e i 9″ in arrivo prima di fine anno e direi che queste previsioni potrebbe venire rispettate proprio con l’arrivo di iPad Mini 6.

Le indiscrezioni poi riguardano anche le caratteristiche di un ipotetico arrivo di un iPad entry-level, nome in codice J181, che sembra possedere un SoC A13. Ricordiamo che l’attuale iPad da 10,2″integra un chip A12 Bonic e quindi il device in questione svelato dalle fonti potrebbe essere esattamente il successore con qualche modifica anche estetica, chissà.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *