Cashback Telepass per la ricarica elettrica: cosa è e come funziona

Another ICT Guy

Cashback Telepass per la ricarica elettrica: cosa è e come funziona

Tra le tante iniziative che Telepass offre ai propri clienti ne è stata implementata recentemente una che strizza l’occhio ai possessori di veicoli elettrici: parliamo del servizio di Ricarica Elettrica, così indicato all’interno del servizio Telepass Pay, che “permette di prenotare velocemente una colonnina nella stazione convenzionata più vicina e di fare il pieno di energia, tutto comodamente in App.”

Il servizio opera in partnership con il circuito BeCharge e messo in questi termini non offre nulla di diverso rispetto all’utilizzo del servizio BeCharge attraverso la propria APP se non per il fatto che il costo della ricarica elettrica verrà direttamente addebitato sul nostro conto Telepass Pay. Un po’ poco per spingere all’utilizzo di questa forma, soprattutto per chi ha già attivato un servizio di ricarica con BeCharge.

C’è però una opzione molto interessante, valida sino al 31 dicembre 2021: si tratta di una iniziativa di cashback al 100% per le ricariche effettuate attraverso il servizio Telepass Pay, e nello specifico l’App TPay. Sottoscrivendo l’offerta le ricariche quindi vengono completamente rimborsate nel proprio conto Telepass fino alla fine di quest’anno, anche se spulciando le informazioni all’interno del regolamento (accessibile a questo indirizzo) emergono chiare le condizioni:

  • il cashback vale per una sola sessione di ricarica al giorno;
  • la ricarica deve essere effettuata su una delle colonnine indicate dalla APP, che si rifanno al circuito BeCharge;
  • se si avvia una ricarica e questa viene interrotta non dall’utente ma per problemi nel servizio, questa ricarica viene conteggiata come quella disponibile via cashback per quella giornata;
  • le eventuali ricariche giornaliere successive rispetto alla prima vengono conteggiate nel conto Telepass;
  • le ricarche possono essere attivate unicamente con la APP TPay per poter beneficiare del Cashback;
  • eventuali costi non legati alla ricarica, quali quelli di occupazione della stazione di ricarica dopo che l’operazione sia stata completata o la prenotazione della colonnina, sono a carico dell’utente e non rientrano nel cashback.

L’opzione ha un costo mensile di 1,24€, che corrisponde ad una ricarica di poco meno di 3kWh se fatta in una delle stazioni BeCharge utilizzando la tariffa tradizionale. E’ quindi evidente come sia sufficiente una ricarica ad una colonnina AC di BeCharge di anche solo 1 ora di durata, 1 volta al mese, con un collegamento a soli 3kW di potenza per arrivare al punto di pareggio superato il quale l’offerta diventa economicamente molto conveniente.

A chi è consigliata questa iniziativa di Telepass? Indubbiamente ai possessori di veicoli elettrici, meglio full electric che Plug-In per via della capacità della batteria, che vivono o lavorano in prossimità di una delle stazioni di ricarica Be Charge. Il regolamento non indica in modo specifico quali colonnine siano compatibili con il servizio pertanto è lecito immaginare che siano comprese anche quelle di tipo Fast fino a 75kW di potenza che Be Charge rende disponibili accanto alle tradizionali AC da 22kW. Il servizio Telepass Pay comprende altre agevolazioni e servizi complementari ma nell’ottica dei possessori di veicoli elettrici è proprio il cashback al 100% sulla ricarica giornaliera ad essere particolarmente invitante.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *