Ray tracing e DLSS su piattaforma ARM: Wolfenstein nella tech demo di Nvidia e MediaTek

Another ICT Guy

Ray tracing e DLSS su piattaforma ARM: Wolfenstein nella tech demo di Nvidia e MediaTek

In occasione della Game Developers Conference (GDC), Nvidia ha svelato delle demo tecniche che mostrano le tecnologie RTX – ray tracing e DLSS – funzionare su una piattaforma basata su processore MediaTek (architettura ARM). Risale ad aprile l’annuncio delle due società per portare la grafica Ampere, quella delle GPU GeForce RTX 3000, sui PC e portatili (Chromebook e non solo) con chip ARM. Adesso vediamo i primi frutti concreti. 

È Wolfenstein: Youngblood il protagonista delle due demo farcite di riflessi in ray-tracing in tempo reale e DLSS, per la prima volta in assoluto, su una piattaforma ARM. Inoltre, Nvidia ha mostrato la demo di The Bistro in esecuzione con ray-tracing in tempo reale su ARM, con RTX Direct Illumination (RTXDI) e NVIDIA Optix AI-Acceleration Denoiser (NRD) abilitati. 

Le demo sono state fatte girare su una piattaforma MediaTek Kompanio 1200 basata su architettura ARM, abbinata ad una GPU GeForce RTX 3060.

La realizzazione delle due demo è il frutto del lavoro di Nvidia e più precisamente della trasposizione di diversi SDK RTX all’architettura ARM. Gli SDK RTXDI (illuminazione dinamica), NRD (usa l’IA per ridurre il rumore in un’immagine) e RTXMU (ottimizza il modo in cui le applicazioni usano la memoria grafica) per ARM con Linux e Chromium sono disponibili da subito sul sito di Nvidia dedicato agli sviluppatori. RTXGI (aiuta a ricreare il modo in cui la luce rimbalza negli ambienti reali) e DLSS arriveranno invece prossimamente.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *