E’ tutto vero: Clippy ritornerà su Microsoft 365, e non sarà solo. Adesso è ufficiale

Another ICT Guy

E’ tutto vero: Clippy ritornerà su Microsoft 365, e non sarà solo. Adesso è ufficiale

Era tutto vero, Clippy ritornerà su Microsoft 365. Per quei pochi che non sanno di cosa si parla, Clippy è un assistente virtuale che aveva fatto capolino su Office 97 ed era stato eliminato su Office XP, per poi riapparire per breve tempo anche su Microsoft Teams. Serviva per rilasciare simpaticamente informazioni e suggerimenti all’utente più spaesato, ma spesso veniva brutalmente disabilitato alla prima apertura apparizione. Microsoft ne ha annunciato il ritorno come “emoji 3D”.

L’azienda aveva rilasciato un teaser sui social in cui chiedeva 20 mila like per rivedere l’amata e odiata graffetta sui software proprietari. Di like ne ha ricevuti più di 100 mila in poche ore, e quindi Clippy ci sarà. Il post era in realtà un’anticipazione dell’annunucio – già previsto – delle nuove emoji tridimensionali su Microsoft 365, che sostituiranno quelle bidimensionali presenti ad oggi “nei prossimi mesi”.


A sinistra l’attuale versione dell’emoji relativa alla graffetta, a destra la nuova versione che ricorda Clippy

La “emojologa” ufficiale di Microsoft, Claire Anderson, ha spiegato a TheVerge:

“Sono cresciuta usando Clippy, e l’idea di usarlo come emoji mi è sembrata fin da subito un easter egg simpatico. Abbiamo immaginato la sensazione di inserire una graffetta in un prodotto Microsoft, e ottenere così facendo una sana dose di nostalgia”.

Anderson ha inoltre spiegato che nella riprogettazione delle emoji di Microsoft 365 il team ha deciso di scegliere il 3D per rendere più movimentate tutte le icone. Le nuove emoji 3D sono inoltre caratterizzate da colori più accesi e luminosi, con l’obiettivo di rendere più giocoso e moderno il posto di lavoro virtuale. Circa 900 delle nuove emoji saranno animate su alcuni software, come ad esempio Microsoft Teams, caratteristica ripresa dalle vecchie versioni di Skype.

“Essere giocosi o altamente espressivi non è facile per tutti, e le emoji possono essere un piccolo aiuto in alcuni casi. Lungi dall’essere frivole o esclusivamente ornamentali, sono estensioni della nostra stessa umanità e un importante strumento di comunicazione”, ha poi sottolineato.

Le nuove emoji 3D di Microsoft 365 rappresentano una piccola aggiunta nel servizio di Microsoft, tuttavia fanno parte di una riprogettazione software ben più ampia dell’azienda all’interno di una nuova filosofia di design che punta verso una maggiore coerenza stilistica cercando di mettere l’uomo e le sue esigenze al centro di tutto. Windows 11 ne è l’esempio più ampio in tal senso.

Le nuove emoji arriveranno prima su Flipgrid a partire da agosto, per poi arrivare su Microsoft Teams e Windows entro la fine dell’anno. Seguiranno infine Yammer, Outlook e le applicazioni della suite Office.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *