Mozilla lancia in Italia la sua Vpn

Another ICT Guy

Mozilla lancia in Italia la sua Vpn

Mozilla lancia la sua Vpn (Virtual Private Network) sul mercato italiano. Il produttore del browser Firefox ha sviluppato una rete privata virtuale per dare agli utenti la possibilità di una protezione completa durante la loro navigazione. Utilizzando il protocollo WireGuard, Mozilla Vpn protegge attraverso la crittografia le attività di rete e nasconde l’indirizzo IP del navigatore. I registri delle attività non vengono conservati e inoltre, l’azienda non vende e non collabora con piattaforme di terze parti. Funziona su iOS, Android, Mac, Windows, Linux e si paga un abbonamento.

“Mozilla Vpn è un prodotto assolutamente per tutti – spiega lo sviluppatore – È stato progettato per essere facile da installare e utilizzare. Sarà necessario scaricare l’applicazione sul proprio dispositivo, accedere con il proprio account Firefox, completare il processo di installazione all’interno di una sola scheda, e collegarsi a un server nella propria posizione preferita. Un account proteggerà fino a 5 dispositivi, senza restrizioni di larghezza di banda, limiti o rischi”.

Mozilla Vpn non è la prima rete privata virtuale integrata in un browser. Il concorrente Opera offre già una funzione simile, con Free Vpn che, come indica il nome stesso, è gratuita. A differenza della modalità in incognito dei browser più comuni, che ha il solo compito di non memorizzare la cronologia di navigazione, una Vpn rende tutti i dati anonimi, nascondendo anche il luogo da cui un computer è connesso, facendo rimbalzare il segnale da un Paese all’altro. Per questo, spesso è stata usata per comunicare in paesi in cui non c’è la libertà di espressione.
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *