Assassin’s Creed Infinity: Ubisoft annuncia un nuovo capitolo live service

Another ICT Guy

Assassin’s Creed Infinity: Ubisoft annuncia un nuovo capitolo live service

Da Ubisoft arriva l’annuncio di un nuovo capitolo della serie Assassin’s Creed. Il progetto, noto come “Infinity”, coincide con una piattaforma online che consentirà ai fan di esplorare scenari multipli e accedere a un’ampia serie di contenuti che verrà aggiornata nel corso degli anni. Prima della conferma ufficiale, il giornalista Jason Schreier aveva diffuso i primi dettagli circa l’ambizioso progetto di Ubisoft: “Il franchise di Assassin’s Creed sta per diventare ancora più grande“.

La compagnia ha affidato il progetto a due dei suoi migliori studi di sviluppo: Ubisoft Montreal e Ubisoft Quebec uniranno le forze per dar vita al futuro della serie Assassin’s Creed.

Assassin’s Creed Infinity: primi dettagli dal report di Bloomberg

Poche ore prima del reveal da parte di Ubisoft, Jason Schreier aveva firmato un interessante report per Bloomberg. Grazie a una fonte vicina alla compagnia francese, il giornalista ha appreso i primi dettagli inerenti a Assassin’s Creed Infinity, descrivendolo come una piattaforma online “che si evolve nel tempo”, in maniera simile a quanto proposto da Rockstar e da Epic Games nei popolari Grand Theft Auto V e Fortnite.

Alla base di Infinity c’è un hub che consentirà ai giocatori di accedere a diverse ambientazioni, tratte probabilmente dagli altri capitoli della saga. Come avviene in giochi come Destiny, è probabile che gli sviluppatori introdurranno altri scenari nei mesi e negli anni successivi al lancio, così come contenuti aggiuntivi ed eventuali eventi stagionali. L’obiettivo principale di Ubisoft è chiaramente quello di fornire un supporto continuo, seguendo un trend che, nei due casi appena menzionati, si è rivelato estremamente redditizio nell’ambito videoludico.

Per poter superare le aspettative dei fan, lo scorso aprile Ubisoft ha completato una fusione tra la software house di Montreal e quella di Quebec, da sempre coinvolte nello sviluppo dei giochi di Assassin’s Creed. Secondo le fonti di Schreier, i due team collaboreranno per il progetto Infinity, ma sono molti i dipendenti che non hanno accolto positivamente questa notizia.

Il motivo principale riguarda la storica rivalità che divide i due studi canadesi, ma ci sono anche le recenti accuse di cattiva condotta che hanno portato a una vera e propria rivolta interna. Come riportato lo scorso anno, l’azienda aveva allontanato tre dei suoi principali dirigenti accusati di molestie sessuali e comportamenti inappropriati. Lo scandalo aveva coinvolto altre figure dirigenziali che, tuttavia, avrebbero mantenuto la loro posizione all’interno dell’azienda, inasprendo ulteriormente gli stati d’animo di diversi dipendenti.

Questa delicata situazione, unita alla suddetta riorganizzazione, potrebbe rallentare la produzione dei prossimi giochi di Ubisoft, tra cui lo stesso Assassin’s Creed Infinity. In ogni caso, come sottolinea Jason Schreier, ci vorranno “anni” prima di assistere al debutto del gioco live service: il futuro capitolo della serie non vedrà la luce prima del 2024, secondo il reporter.

La conferma ufficiale di Ubisoft

Mentre il report di Schreier attirava l’attenzione dell’intera community, Ubisoft è corsa ai ripari. Il produttore francese ha rilasciato un comunicato ufficiale dedicato a Assassin’s Creed Infinity “e al futuro del franchise”, confermando l’esistenza del nuovo progetto. La compagnia ha inoltre confermato la collaborazione tra gli studi di Montreal e Quebec.

assassin's creed odyssey

Come spiegano Nathalie Bouchard e Christophe Derennes, la nuova struttura collaborativa cross-studio sarà guidata da Marc-Alexis Côté, uno dei fondatori di Ubisoft Quebec, che assume il ruolo di produttore esecutivo del franchise di Assassin’s Creed. Côté aveva inaugurato la sua carriera lavorando a AC Brotherhood, prima di diventare direttore creativo di AC Syndicate; l’executive producer sarà affiancato da Étienne Allonier di Ubisoft Montreal. La produzione di Infinity sarà supervisionata da Julien Laferrière, dal team di Montreal, che ricoprirà il ruolo di senior producer.

Il colosso francese ha ribadito che “Infinity” è semplicemente il nome in codice del progetto, suggerendo che il gioco si trova ancora nelle fasi iniziali dello sviluppo. Prossimamente, promette Ubisoft, saranno forniti ulteriori aggiornamenti sullo stato dei lavori.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *