Mario + Rabbids Sparks of Hope annunciato per Nintendo Switch: uscirà nel 2022

Another ICT Guy

Mario + Rabbids Sparks of Hope annunciato per Nintendo Switch: uscirà nel 2022

Visto il successo del primo capitolo, Mario + Rabbids si appresta a tornare su Nintendo Switch con un ambizioso sequel. Ecco dunque che Ubisoft presenta Sparks of Hope, nuova, coloratissima avventura che vedrà protagonisti Mario e gli eccentrici Rabbids. L’annuncio era stato anticipato da un leak, a poche ore dall’inaugurazione dell’evento Ubisoft Forward.

Mario + Rabbids Sparks of Hope: la nuova opera di Ubisoft Milano

“Parti per un viaggio epico attraverso l’universo per liberare tutti i pianeti da un’influenza malvagia”. Mario + Rabbids Sparks of Hope è il sequel del fortunato Kingdom Battle, titolo strategico sviluppato da Ubisoft Milano con la collaborazione di Ubisoft Paris.

Il team italiano, guidato dal direttore creativo Davide Soliani, ha realizzato un’avventura ancora più grande e fuori di testa, come testimoniano i trailer appena rilasciati.

I giocatori potranno controllare Mario, Luigi, la Principessa Peach e gli scatenati Rabbid Peach e Rabbid Luigi, formando una formidabile squadra per ostacolare un’entità malvagia. In Sparks of Hope ci si scontrerà con nuovi boss e con gli stessi nemici conosciuti in Kingdom Battle; ci imbatteremo anche negli Sparks, che forniranno nuovi poteri e abilità ai nostri eroi.

Durante la conferenza digitale trasmessa da Ubisoft abbiamo avuto un assaggio del gameplay, con un filmato estratto dalla versione Pre-Alpha del gioco. In maniera simile a quanto visto in Kingdom Battle, sarà possibile formare un team di tre eroi ed esplorare il mondo di gioco, raccogliendo monete e addentrandosi in uno dei numerosi stage disponibili. In fase di combattimento, Mario e compagni dovranno collaborare per eliminare tutti i nemici di turno, sfruttando le coperture presenti nello scenario e scatenando le abilità appena acquisite.

Mario + Rabbids Sparks of Hope sarà disponibile in esclusiva per Nintendo Switch nel corso del 2022. Seguiremo con attenzione eventuali aggiornamenti.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *