GPU Kepler addio, Nvidia termina il supporto e saluta i vecchi Windows: ecco quando

Another ICT Guy

GPU Kepler addio, Nvidia termina il supporto e saluta i vecchi Windows: ecco quando

Ciclicamente i produttori di hardware dismettono il supporto alle vecchie architetture e questo è vero anche per Nvidia e il mondo delle GPU. L’azienda statunitense ha annunciato che dopo il 31 agosto, ossia in seguito alla pubblicazione dell’ultimo driver del branch R470, l’azienda non supporterà più le GPU basate su architettura Kepler – serie GTX 600 e 700/Titan – e smetterà di supportare anche i vecchi sistemi operativi Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1.

Schede come la GeForce GTX 780 Ti – che ancora consente di giocare in Full HD, seppur rinunciando a molti dettagli – non riceveranno quindi più driver con il supporto a nuovi titoli, funzionalità e bugfix dopo la fine di agosto, ossia i cosiddetti driver Game Ready, e questo faciliterà il compito del team driver di Nvidia nel focalizzarsi sulle architetture più recenti come Maxwell (GTX 900), Pascal (GTX 1000), Turing (GTX 1600 e RTX 2000) e ovviamente l’ultima Ampere (RTX 3000).

Da non dimenticare che l’architettura Kepler è stata introdotta nel 2012, quindi è stata supportata per ben nove anni. Supporto a giochi e funzionalità a parte, Nvidia assicura comunque aggiornamenti critici relativi alla sicurezza fino al settembre 2024, spostando quindi l’addio ufficiale a ben 12 anni dall’introduzione dell’architettura. Di seguito la lista completa delle schede Kepler che non saranno più supportate:

  • Nvidia GeForce GTX Titan Z
  • Nvidia GeForce GTX Titan Black
  • Nvidia GeForce GTX Titan
  • Nvidia GeForce GTX 780 Ti
  • Nvidia GeForce GTX 780
  • Nvidia GeForce GTX 770
  • Nvidia GeForce GTX 760 Ti
  • Nvidia GeForce GTX 760
  • Nvidia GeForce GTX 760 (192-bit)
  • Nvidia GeForce GTX 760 Ti OEM
  • Nvidia GeForce GT 740
  • Nvidia GeForce GT 730
  • Nvidia GeForce GT 720
  • Nvidia GeForce GT 710
  • Nvidia GeForce GTX 690
  • Nvidia GeForce GTX 680
  • Nvidia GeForce GTX 670
  • Nvidia GeForce GTX 660 Ti
  • Nvidia GeForce GTX 660
  • Nvidia GeForce GTX 650 Ti Boost
  • Nvidia GeForce GTX 650 Ti
  • Nvidia GeForce GTX 650
  • Nvidia GeForce GTX 645
  • Nvidia GeForce GTX 640
  • Nvidia GeForce GTX 635
  • Nvidia GeForce GTX 630

I driver GeForce R470 non saranno solo gli ultimi a supportare Kepler, ma lo stesso vale anche per il supporto a Windows 7, 8 e 8.1. Quanto scritto per la vecchia architettura vale anche in questo caso, ossia Nvidia distribuirà solo eventuali aggiornamenti critici di sicurezza fino al settembre 2024. Insomma, i futuri driver GeForce R495 che debutteranno il 4 ottobre saranno i primi a dire addio a Kepler e ai sistemi operativi pre-Windows 10 (il che ha sempre più senso visto l’arrivo di un “nuovo Windows” in autunno).

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *