Tesla alla (ri)carica: superato il tetto dei 25.000 supercharger

Another ICT Guy

Tesla alla (ri)carica: superato il tetto dei 25.000 supercharger

Il traguardo dei 20.000 Supercharger a livello mondiale era stato raggiunto appena qualche mese fa, ma Tesla marcia a tappe forzate e ora ha sfondato il tetto dei 25.000 stalli di ricarica veloce sparsi in giro per il mondo.

Il primo Supercharger fu installato nel lontano 2012, per supportare il lancio di Tesla Model S. Inizialmente le colonnine di ricarica veloce di Tesla supportavano un output massimo a 120 kW, passati poi a 150 kW con i Supercharger V2, mentre i più recenti Supercharger V3 possono erogare fino a 250 kW di potenza.

Continuando di questo passo il tetto dei 30.000 Supercharger dovrebbe essere raggiunto entro la fine dell’anno, arrivando al decimo compleanno delle colonnine con 40.000 stalli installati a livello globale.

Quello della rete di ricarica è un tema fondamentale per le auto elettriche e proprio il network di Supercharger è uno dei punti di forza del produttore statunitense e per alcuni è stato il fattore di scelta nell’optare per le auto di Elon Musk.

[HWUVIDEO=”3067″]Tesla Model 3 Performance 2021[/HWUVIDEO]

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *