GeForce RTX 3080 Ti sempre più vicina, schede custom già in spedizione

Another ICT Guy

GeForce RTX 3080 Ti sempre più vicina, schede custom già in spedizione

La foto di un bancale di schede GeForce RTX 3080 Ti di MSI pronto per essere spedito negli Stati Uniti sembra confermare le precedenti voci su un debutto a metà maggio della nuova proposta di Nvidia pronta a posizionarsi tra la RTX 3080 e la RTX 3090. La scritta conferma inoltre l’abbinamento della GPU GA102 a 12 GB di memoria, 2 GB in più della RTX 3080 (lo stesso quantitativo della RTX 3060).

La GeForce RTX 3080 Ti dovrebbe montare precisamente un chip grafico GA102-225 con 10240 CUDA core (più dei 8704 della RTX 3080 ma meno dei 10496 della RTX 3090) affiancati da 12 GB di memoria GDDR6X a 19 Gbps su bus a 384 bit.

L’unica cosa che al momento possiamo confermarvi è che Nvidia non ci ha ancora edotto su questo nuovo modello, ma se la distribuzione delle schede è partita come sembra, lo farà nel breve periodo. Non è noto se della RTX 3080 Ti vi sarà anche una Founders Edition o solo le versioni custom dei produttori.

Quello che appare scontato è che questa scheda avrà un limitatore per frenare le prestazioni della GPU nel mining di criptovalute. Come vociferato nei giorni scorsi, Nvidia starebbe preparando nuove revisioni di tutte le GPU Ampere realizzate sin qui in modo da estendere questo blocco anche ai modelli esistenti, oltre a ripristinarlo sulla RTX 3060 dopo aver sabotato il proprio sforzo pubblicando per errore un driver privo di tale stratagemma software.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *