Samsung Galaxy S22 farà foto a 200 Megapixel grazie ad Olympus? Le indiscrezioni dicono di sì

Another ICT Guy

Samsung Galaxy S22 farà foto a 200 Megapixel grazie ad Olympus? Le indiscrezioni dicono di sì

Da qualche giorno si parla di Samsung Galaxy S22 ossia il successore dell’attuale serie Galaxy S21 che l’azienda sudcoreana ha presentato durante lo scorso mese di gennaio, con un rinnovamento oltre che estetico soprattutto tecnico nel comparto fotografico. Ora le indiscrezioni arrivate in rete non fanno che parlare di quello che sarà lo step successivo a livello fotografico per il top di gamma dell’azienda ossia a quello che Samsung punterà per il prossimo anno.

Sì, perché le indiscrezioni non fanno che parlare di un salto prestazionale incredibile per il Galaxy S22 futuro che addirittura potrebbe possedere un sensore capace di scattare foto fino a 200 megapixel grazie alla collaborazione con lo storico marchio fotografico Olympus. In questo caso quello di cui si parla sta anche nei dettagli tecnici del nuovo comparto fotografico di Galaxy S22 che potrebbe spingersi su di una fotocamera con stabilizzatore sul sensore, una direzione intrapresa già da Apple con il suo iPhone 12 Pro Max quest’anno, e che dunque potrebbe venire replicata da Samsung e Olympus.

Samsung Galaxy S22: ci sarà davvero un sensore da 200 MPx?

Il nuovo e ipotetico Galaxy S22 di Samsung scatterà probabilmente a 200 megapixel ma, attenzione, non avrà un vero sensore da 200 MP. In questo caso non avrebbe senso implementarlo fisicamente su di uno smartphone per difficoltà intrinseche alla dimensione del sensore ma anche nel rendere più pesante il file scattato e dunque più lenta anche la scrittura e l’archiviazione più difficoltosa.

Di fatto però, numeri a parte, è possibile che l’azienda sudcoreana grazie alla collaborazione con Olympus possa effettivamente scattare foto a 200 MP. Come? Utilizzando appunto lo stabilizzatore sul sensore. In questo caso infatti proprio Olympus potrebbe venire in aiuto a Samsung con la sua esperienza in fatto di alte risoluzioni sugli scatti dovute sostanzialmente proprio alla stabilizzazione del sensore che può meticolosamente scattare più foto nello stesso momento per poi accorparle e rendere possibile uno scatto da megapixel elevati. Chiaramente oltre ad un lavoro minuzioso dell’algoritmo dello smartphone, una foto da 200 megapixel, potrebbe risultare possibile in condizioni di luce vantaggiose.

Sui numeri esagerati degli scatti a ”n” megapixel, Samsung, ci ha abituati da tempo. Esiste già un sensore da 50 MP ad alta qualità e chissà che proprio l’azienda non decida di utilizzarlo nel prossimo Galaxy S22 proprio in concomitanza con la collaborazione con Olympus per decretare un record nello scatto fotografico da smartphone. I vantaggi sarebbe molteplici, da quello di poter usare un sensore da 50MP che è sicuramente più utile rispetto ad un 108 megapixel che sappiamo va tanto di moda nell’ultimo periodo. Ci sarebbe anche la possibilità di spingersi a risultati qualitativamente migliori di adesso, grazie anche alla stabilizzazione del sensore stesso.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *