Panasonic e Tesla verso batterie più grandi per i veicoli elettrici del futuro

Another ICT Guy

Panasonic e Tesla verso batterie più grandi per i veicoli elettrici del futuro

Tesla ha presentato la nuova cella 4680 durante il suo Battery Day dello scorso anno come una soluzione in grado di rivoluzionare il mercato dei veicoli elettrici, permettendo la produzione di veicoli a costi inferiori e con maggiore efficienza. Tra i fattori abilitanti delle nuove prestazioni anche le maggiori dimensioni delle batterie.

Tesla e Panasonic insieme per le batterie del futuro … o no?

Le celle delle nuove batterie Tesla saranno larghe 46 millimetri e alte 80 millimetri, mentre le attuali celle 2170 montate sulle Model 3 e Model Y sono larghe 21 millimetri e alte 70 millimetri. Celle di dimensioni maggiori sono convenienti perché consentono di alimentare i veicoli con un numero minore di batterie e, conseguentemente, di risparmiare sui costi di produzione. Tuttavia, non ci sono solo vantaggi: più grandi sono le batterie, infatti, e più difficoltà si possono incontrare nella ricarica ad alta velocità e il conseguente surriscaldamento.

Tesla 4680

Le celle più grandi sarebbero anche più difficili da produrre, sono più soggette a surriscaldamento e sono suscettibili alla contaminazione da particelle metalliche, ha detto Yasuaki Takamoto, responsabile della divisione che si occupa di batterie in Panasonic, in un’intervista a Bloomberg. In particolare la formazione di accumuli metallici fino a provocare il cortocircuito è uno dei principali punti deboli di questa tecnologia per le batterie, come abbiamo visto qui.

Le nuove celle progettate da Tesla sono circa cinque volte più grandi rispetto alle celle di precedente generazione e questo vuol dire che in un veicolo elettrico del futuro potrebbero esserci solamente 500 celle, invece delle migliaia di celle (da 4 a 8 mila) che ci sono nei veicoli elettrici di oggi. Le dichiarazioni di Takamoto comunque non chiariscono del tutto la visione dell’azienda sulla nuova cella 4680 di Tesla, anche alla luce delle notizie secondo le quali sarà proprio Panasonic a produrre la nuova batteria Tesla 4680.

Il successo dei futuri veicoli Tesla dipenderà molto da quanto si riuscirà a velocizzare la produzione delle nuove batterie più grandi, e questo riguarda Tesla Semi oltre che Tesla Cybertruck. Mentre si ipotizza che Panasonic utilizzerà uno dei suoi stabilimenti negli Stati Uniti, Tesla potrebbe produrre le nuove batterie in Texas o nella Gigafactory di Berlino.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *